Domenica, 19 Novembre, 2017

Meteo 15 Settembre: nuova ondata di maltempo nel weekend

Seconda parte di settimana all’insegna dell’instabilità al Nord e su parte del Centro WEEKEND: peggiora il tempo in Italia nel fine settimana con piogge, temporali e soprattutto temperature in sensibile calo
Evangelisti Maggiorino | 16 Settembre, 2017, 15:21

Caldo e sole anche in Sardegna e Sicilia per i venti di Scirocco.

E il Sud? Le regioni meridionali verrano quasi del tutto risparmiate da questa perturbazione, che al massimo porterà un po' di nuvole domenica sul basso versante tirrenico con appena il rischio di qualche improvviso temporale sulla Campania.

L'Italia affronterà nel weekend una nuova fase di instabilità climatica. Temperature minime in calo, massime che toccheranno punte di 28°C su aree interne.

Centro e Sardegna: al primo mattino cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche peninsulari, e sull'Umbria, con rovesci o temporali diffusi sulla Toscana, Umbria occidentale e Lazio settentrionale. Il bollettino della Protezione Civile fa sapere che nelle prossime ore una perturbazione interesserà le regioni centro-settentrionali portando piogge e temporali, con fenomeni anche molto intensi, soprattutto su Toscana, Umbria e Lazio.

Un assaggio di autunno per l'Italia, ma solo al Nord, perché al Sud prevarrà oggi sole e caldo. E anche se ancora le previsioni sono poco attendibili, il sole dovrebbe illuminare e riscaldare anche il prossimo fine settimana: una buona notizia dopo due weekend consecutivi bagnati dalla pioggia.

Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it, comunica, infatti, l'arrivo di altri fronti atlantici nella giornata di domani, più attivi in particolare sul Centro-Nord Piemonte, sull' alto Adriatico, sulla Venezia Giulia, anche sul Polesine e sul Ferrarese. Il calo termico sarà importante, più avvertito al Centro Sud dove le temperature sono elevate. Situazione che invece dovrebbe precipitare nel pomeriggio quando le forti precipitazioni andranno a colpire oltre al Friuli anche Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Marche e Toscana.

Ma soprattutto, correnti più fresche dal Nord Europa sfonderanno su tutta Italia, ma non farà freddo, eccetto per i valori minimi al Nord Italia, dove in varie località scenderanno sotto la soglia dei 10°C anche in pianura.

Parrebbe rafforzarsi il trend autunnale di settembre, che ha visto da subito un improvviso cambiamento rispetto alla super canicola che non aveva dato tregua sino a fine agosto. Le prime previsioni indicano giornate parzialmente nuvolose lunedì e martedì, mentre da mercoledì in poi il bel tempo conquisterà definitivamente i cieli milanesi.

Altre Notizie