Domenica, 19 Novembre, 2017

Austria Vienna-Milan: 3-5-2 stasera in Europa per Montella, ecco la probabile formazione!

Milan, Montella cambia modulo e ruolo a Suso: con il 3-5-2, lo spagnolo giocherà da seconda punta Europa League, Montella: "Il Milan non è quello visto con la Lazio, reagiremo"
Cacciopini Corbiniano | 15 Settembre, 2017, 19:09

"Quella con la Lazio è stata una brutta sconfitta ma va accantonata". Montella... di più: "Vedo una squadra che ha voglia di giocare subito, mi aspetto un atteggiamento diverso rispetto a Lazio-Milan". Bonaventura lo era prima del lungo infortunio e oggi, che sta lentamente riprendendo la forma, non è ancora riuscito a ritornare quel giocatore a cui affidare la palla nei momenti di difficoltà.

La svolta tattica decisa da Montella, cioè il passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2, permetterà a diversi giocatori rossoneri di esprimersi al meglio nei loro ruoli ideali: Leonardo Bonucci, per esempio, rende di più in una difesa a tre, mentre Conti e Ricardo Rodriguez si trovano maggiormente a loro agio in un centrocampo a cinque in cui possono sfruttare le loro qualità offensive. "L'obiettivo è quello di passare la fase a gironi, possibilmente come primi". Certo, tra una difesa a quattro e una difesa a tre la situazione cambia radicalmente: nel modo di intendere il pallone, di difendere, di attaccare e di vedere la partita. L'allenatore rossonero, per la sfida di questa sera contro l'Austria Vienna, cambierà le carte in tavola lanciando come modulo di partenza il 3-5-2. Ripeto, non siamo quelli di domenica scorsa: "le risposte più importante le aspetto sul piano mentale, dobbiamo essere continui".

Su Bonaventura: È generoso, imprevedibile e abile nell'uno contro uno. Ce ne sono pochi come lui. Anche l'anno scorso abbiamo fatto la costruzione a 3. Non di singoli. Abbiamo fatto 6 vittorie su 7 partite, vincendone una con sofferenza. È determinante e salta l'uomo. Si è visto come l'ex difensore della Juventus e Musacchio in una linea a 4 abbiano imbarcato acqua da tutte le parti contro la Lazio.

Passiamo ad Alessio Romagnoli, che ha parlato della sua condizione fisica e sul momento del Milan: Io sto bene, ci ho messo un po' ma sto recuperando.

Altre Notizie