Domenica, 13 Ottobre, 2019

Shakhtar-Napoli, Sarri in conferenza: "Sarà una gara difficile. Hamsik? Insostituibile"

Napoli, senti l'agente di Hamsik: “Giocare sempre 60 minuti è deprimente” Martin Petras: “Hamsik è meglio che giochi tutta la partita”
Cacciopini Corbiniano | 12 Settembre, 2017, 21:20

Il tecnico toscano è stato interrogato anche sulla frase di Mino Raiola, secondo cui il tempo sulla panchina partenopea starebbe per finire: "Raiola dice che andrò via da Napoli?". Proprio nelle scorse ore la società ha comunicato la fine del silenzio stampa, e anche se le due vicende non sono collegate è lecito aspettarsi una risposta dalla dirigenza.

"Sarà una partita difficile mercoledì contro lo Shakhtar - ha aggiunto lo slovacco -, ma abbiamo qualità per affrontarla". Per questo esce tutte le partite, è l'unico modo per farlo riposare ed averlo sempre a disposizione. Il centrocampista simbolo del Napoli, il capitano della squadra Marek Hamsik, non è in gran forma. Il girone - conclude Milik - è difficile. Ha giocatori offensivi molto tecnici ed è abituata ad attaccare con molti uomini. Nella quarta fascia abbiamo preso la più forte, il Feyenoord, e poi c'è il City che non ha bisogno di presentazioni come pericolosità. In una fase con sei partite, la prima certamente è condizionante quindi è importante partire bene.

Arkadiusz Milik ha risposto alle domande dei cronisti presenti nella sala stampa dello Stadio Metalist di Kharkiv per la presentazione della sfida Shakhtar-Napoli di Champions League. Ma non devo parlare di me, qui è arrivata una squadra che il Napoli e dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo come una squadra. "Sono pronto a giocare, sono al 100%, dipende solo dal tecnico". Ho giocato anche in Nazionale e sto bene. Il ballottaggio con Mertens è dunque sempre vivo, Milik però appare sereno: "In questo ultimo anno sono cresciuto molto è diventato più forte mentalmente perché non potendo giocare per un lungo periodo ho però lavorato molto sotto l'aspetto psicologico". Ora non sento dolore, sono pronto a giocare. Ogni partita è importante, dobbiamo prepararci al massimo per ogni gara.

Altre Notizie