Mercoledì, 21 Agosto, 2019

La nuova Nissan Leaf parcheggerà da sola

20170906_070201_816EA7E9 Nissan presenta la Seconda Generazione della Leaf
Acerboni Ferdinando | 10 Settembre, 2017, 16:08

La nuova Nissan LEAF sarà in vendita dal 2 ottobre in Giappone e successivamente negli Stati Uniti, in Canada e in Europa. La "foglia" giapponese ha compiuto a Yokohama il suo debutto ufficiale, presentando tutte quelle che sono le caratteristiche di punta annunciate nelle scorse settimane: dal ProPILOT e ProPILOT Park fino all'E-Pedal e alla maggiore autonomia di percorrenza.

La visione pionieristica di Nissan riguardo il potenziale dei veicoli elettrici si estende oltre l'alimentazione della nuova LEAF. "La nuova Nissan LEAF incarna la visione strategica Nissan Intelligent Mobility attraverso le tecnologie all'avanguardia introdotte".

100% elettrica e con nuove tecnologie all'avanguardia, la nuova Nissan LEAF è la prima in Europa dotata dei primi sistemi avanzati di assistenza alla guida e della tecnologia e-Pedal, che consente di accelerare e frenare con un solo pedale.

Nissan Intelligent Mobility è la nostra roadmap tecnologica per il futuro della mobilità che ridefinisce il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società, declinandosi in Nissan Intelligent Driving, Nissan Intelligent Power e Nissan Intelligent Integration. La prima nasce per garantire un maggiore piacere di guida al conducente, attraverso un'esperienza al volante più facile e sicura (ProPILOT) e una fase di parcheggio gestita dal sistema ProPILOT Park. La terza innovazione, e-Pedal, permette al guidatore di partire, accelerare, decelerare e fermarsi semplicemente regolando la pressione sul pedale dell'acceleratore.

Completamente rinnovato il motore a emissioni zero, ora più efficiente: eroga l'equivalente di 150 Cv e 320 Nm di coppia motrice, buoni per accelerazioni brillanti e per toccare una velocità massima di 144 orari. Inoltre le batterie agli ioni di litio garantiscono maggiore potenza e capacità di stoccaggio dell'energia. La ricarica può essere effettuata anche da una comune presa di corrente da 3 kW (in ufficio o a casa) ma in tal caso i tempi per riaccumulare l'energia elettrica necessaria diventano di 8 ore. Le batterie di Nissan LEAF continueranno a essere prodotte a Smyrna, Sunderland e Zama, in Giappone.

Novità per Nissan Leaf anche per quanto riguarda il comfort in vettura, con l'app dedicata che può vantare un'interfaccia rinnovata che consentirà di eseguire diverse funzioni: dal monitoraggio dello stato di carica del veicolo alla ricerca della stazione di ricarica più vicina, fino all'attivazione del pre-riscaldamento e del pre-raffreddamento dell'auto (così da trovare una temperatura ideale al momento di salire a bordo). In particolare quest'ultimo impianto produrrebbe le vetture destinate a tutta l'area europea, con consegne stimate per gennaio 2018, quindi anche per l'Italia.

Altre Notizie