Domenica, 25 Agosto, 2019

Xiaomi Mi A1 compare su Geekbench con Android 7.1.2

Xiaomi Mi A1 avvistato su Geekbench: spiccano Android 7.1.2 e Snapdragon 625 Xiaomi Mi A1 compare su Geekbench con Android 7.1.2
Acerboni Ferdinando | 02 Settembre, 2017, 17:50

Ed è proprio sulla scheda tecnica che pare esser indirizzato l'ultimo rumor in ordine cronologico, inerente una presunta immagine legata alle caratteristiche hardware e software del nuovo smartphone Xiaomi e documentata in quel che, a prima vista, dovrebbe stagliarsi come il menù impostazioni.

Mancano quattro giorni, salvo clamorosi ripensamenti, alla presentazione di Xiaomi Mi A1 che dovrebbe essere annunciato il 5 settembre in India, nel corso di un evento globale.

Le indiscrezioni delle settimane appena trascorse hanno ad ogni modo avuto il merito di inverare molti dei punti nevralgici dell'attesissimo Xiaomi Mi MIX 2, ad incominciare dall'aspetto estetico sino ad approdare con una folta schiera di componentistiche tecniche.

Xiaomi Mi A1 avvistato su Geekbench: spiccano Android 7.1.2 e Snapdragon 625

Esteticamente il prossimo Xiaomi Mi MIX 2 si presenterà con un desing ancor più minimal del suo predecessore, con tre lati su 4 in pratica senza cornici ed una barra inferiore molto sottile. Il comparto fotografico sarà la vera novità del device, ma per il momento non trapela nulla sulle possibili caratteristiche della fotocamera posteriore. Nonostante l'azienda cinese non venda ufficialmente i propri dispositivi in Europa, si tratta di una realtà che, in questi anni, è stata in grado di issarsi al quarto posto nella classifica mondiale dei produttori di telefonia. Altra peculiarità distintiva è il sistema operativo: Android 8.0 Oreo - seppur plasmato secondo i dettami della MIUI 9 - che farebbe di Xiaomi Mi MIX 2 il secondo smartphone a debuttare (dopo Sony Xperia XZ1 e Xperia XZ1 Compact) nativamente con l'ultima versione del sistema operativo mobile di Google. E generalmente i prezzi sono più bassi rispetto agli altri smartphone.

È evidente dunque come Xiaomi non possa più essere considerata come uno dei tanti brand cinesi, per cui il design del Mi Mix 2 potrebbe avere un importante impatto sull'intero settore smartphone, un pò come accaduto con quello di prima generazione. Lo smartphone dovrebbe montare uno Snapdragon 625 supportato da 4GB di RAM e da 32/64GB di memoria interna.

Altre Notizie