Martedì, 23 Luglio, 2019

In Texas scatta l'allarme per l'arrivo dell'uragano Harvey

La posizione attuale della tempesta tropicale Harvey La posizione attuale della tempesta tropicale Harvey
Evangelisti Maggiorino | 26 Agosto, 2017, 00:25

Quando la velocità dell'uragano non è molto sostenuta, come nel caso di Harvey, la forza delle piogge scatenate aumenta in modo esponenziale e, storicamente, causano più morti del vento stesso; vento che si aggira intorno ai 175 chilometri orari che può causare ingenti danni agli edifici.

L'uragano Harvey tra poche ore si abbatterà sulla costa del Texas, sud degli Stati Uniti. Per Corpus Christi, considerato il possibile ground zero di questo mostruoso uragano, l'ordine di evacuazione e' facoltativo.

Si prevede che l'uragano continui a crescere di potenza e arrivi all'alba di sabato sulla terraferma, con categoria 3,4 o 5. I governatori del Texas e della Louisiana hanno già dichiarato lo stato di emergenza per un uragano che dovrebbe far sentire i suoi effetti anche sulle vicine coste dell'Alabama e della Florida. Ora, come detto, Harvey sta acquistando sempre più potenza grazie all'enorme quantità di energia termica fornita dalle acque tropicali del Golfo del Messico, ed è previsto raggiungere i gradi di uragano addirittura di categoria 3 proprio poco prima di toccare terra sulle coste meridionali del Texas.

Le autorità di alcune contee del Texas hanno inoltre diramato una allerta alligatori: con le forti piogge "aspettate di trovarli fuori dall'acqua, cercano solo terreno più alto, lasciateli soli finché le acque non defluiranno", è il 'warning' lanciato dall'ufficio dello sceriffo della contea di Fort Bend, che su Twitter accompagna il messaggio con le immagini di alligatori davanti alle porte di case o sotto le automobili. Il Centro nazionale sugli uragani ha indicato che Harvey è potenzialmente devastante, per i cittadini ma anche per una zona dove si estraggono circa sette milioni di barili al giorno di petrolio. La tempesta ha iniziato a spazzare le coste del Texas già da oggi, venerdì.

Altre Notizie