Lunedi, 26 Ottobre, 2020

Oggi i sorteggi Per la Juve il rischio Barça

Sorteggi Champions League le fasce e il regolamento | Sport e Vai Oggi i sorteggi Per la Juve il rischio Barça
Cacciopini Corbiniano | 25 Agosto, 2017, 03:11

Lo sanno anche i calciatori azzurri, incollati alla Tv proprio come ogni tifoso per conoscere quanto prima le avversarie che aspetteranno. Dalla prossima stagione, grazie alla riforma voluta dall'Uefa, le squadre di casa nostra saranno quattro. I bianconeri sono stati inseriti nel Girone C insieme al Chelsea di Antonio Conte, l'Atletico Madrid di Simeone e il Qarabag, alla sua prima storica partecipazione in Champions League. L'appuntamento sarà infatti trasmesso su Italia 1, con orario d'inizio fissato per le 17:30. La seconda è quella di collegarsi, tramite abbonamento, alla Pay-TV di Mediaset, ovvero Mediaset Premium che trasmetterà l'evento in diretta sul canale Premium Sport HD il sorteggio live.

Come detto, saranno tre le squadre italiane interessate dal sorteggio. La Juventus (Gruppo D) avrà Barcellona, Olympiacos e Sporting Lisbona.

L'avversario sicuramente più di livello è rappresentato dal Manchester City di Pep Guardiola, squadra che ha speso molto sul mercato e che ha voglia di rivalersi in campo europeo, ma che negli ultimi anni ha raccolto risultati molto al di sotto delle aspettative, un avversario di livello assoluto composto da grandi campioni e che gioca un calcio simile a quello sarriano che ha incantato per tanti anni in Spagna con Guardiola alle redini del Barcellona, vedremo chi la spunterà tra le due squadre in uno degli appuntamenti più suggestivi della Champions di quest'anno.

La prima fascia è formata da Real Madrid, Bayern Monaco, Juventus, Benfica, Chelsea, Shakhtar Donetsk, Monaco, Spartak Mosca. Altre squadre poi, da allora furono eliminate ai preliminari di Champions, tra cui anche la Roma e la Lazio. Seconda giornata più abbordabile per le italiane: il 26 e il 27 settembre Juve, Napoli e Roma sono impegnate rispettivamente contro Olympiakos, Feyenoord e Qarabag. Vi auguriamo buona visione.

Altre Notizie