Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Uova contaminate al fipronil, scoperti due nuovi casi

Getty Images Getty Images
Evangelisti Maggiorino | 25 Agosto, 2017, 02:57

Non è stata reso noto dove fossero, le uova contaminate. La spiacevole notizia arriva dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno. "Mentre nelle uova segnalate in Campania, nei due centri che si trovano a Benevento e a Sant'Anastasia, in provincia di Napoli, i due campioni contengono rispettivamente 0,100 e 0,017 mg/kg".

Uova contaminate, dopo Milano altri due casi si sono registrati in Campania. Nel capoluogo marchigiano sono state sequestrate 6mila uova e un allevamento con 12mila galline. I Nas hanno raccolto, invece, 107 campioni cosi' ripartiti: 42 campionamenti conoscitivi di prodotti trasformati contenenti uova o derivati, prelevati nei negozi e supermercati su disposizione del ministero del 14 agosto, e 65 ulteriori campionamenti effettuati su iniziativa dell'Arma. Tuttavia la normativa vigente fissa la tolleranza nei confronti negli alimenti del fipronil pari a zero. Nel corso della giornata di ieri, i carabinieri del Nas hanno comunicato altri due casi di uova contaminate da fipronil, l'insetticida tossico e vietato da utilizzare negli animali destinati al consumo alimentare e la positività riguarderebbe uova prodotte da due allenamenti ad Ancona e Viterbo.

Per quanto attiene agli stabilimenti in cui sono state trovate possibilità: "Viene sequestrata la produzione e si cerca di capire se siano già uscite delle partite.tutto a tutela del cittadino, che non può trovarsi di fronte a questa sostanza usata illegalmente".

L'indicazione di verifiche riguarda anche l'Italia. La sorveglianza si intensifica. "Attenzione peró, va detto - ha spiegato il Generale Lusi - che il fipronil potrebbe essere contenuto ad esempio nei mangimi, quindi l'allevatore in questione, potrebbe essere anche totalmente estraneo alla contaminazione, che quindi potrebbe essere avvenuta anche in modo accidentale".

Il nostro figura, infatti, tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova contaminate dal fipronil. In questo caso è d'obbligo cercare la sigla IT che identifica l'Italia. "Relativamente ad alcuni campioni di uova riscontrati non conformi, è stato chiesto dalla Direzione competente della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari un intervento dei NAS presso gli allevamenti di provenienza delle uova contaminate, attraverso ispezioni delle strutture, verifica della presenza di sostanze o farmaci vietati, con particolare riguardo al fipronil, e prelievo di campioni su prodotti di origine animale, animali vivi e uova".

Il bollino fipronil free vuole essere "un'azione di grande responsabilità dei produttori nazionali - sottolinea l'associazione - in attesa che si faccia chiarezza sulle reali fonti di contaminazione e nonostante le importanti rassicurazioni delle autorità sanitarie". Il prodotto sequestrato si chiama "Atsukay Tamago", ed è commercializzato dalla tedesca Kagerr. "Sfortunatamente alcune galline hanno mangiato lettiera o altro contaminato dai residui del trattamento, trasferendo il residuo nelle uova". Ecco i numeri di sintesi delle attivita' di controllo forniti dal ministero della Salute.

In Italia sono state bloccate? Si tratta di una contaminazione minima, sia in termini di pezzi che di quantità di insetticida rinvenuto.

60 campionamenti dagli Uffici periferici del Ministero della salute per gli adempimenti comunitari (UVAC), per merci provenienti dai Paesi interessati dall'allerta.

Altre Notizie