Giovedi, 14 Novembre, 2019

Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Tracciato della stazione di Bacoli a 20km dall'epicentro il terremoto si vede nettamente Tracciato della stazione di Bacoli a 20km dall'epicentro il terremoto si vede nettamente
Evangelisti Maggiorino | 24 Agosto, 2017, 12:09

È commosso il comandante della Tenenza di Ischia della Gdf, Andrea Gentile, nel riferire il racconto di uno dei vigili del fuoco entrato in azione per salvare i bimbi dalle macerie. "Abbiamo parlato costantemente con lui in tutte queste 14 ore - racconta a Skytg24 un altro soccorritore - voleva la mamma, il padre, c'era un parente che lo chiamava, siamo stati in contatto con lui che ci indicava dove si trovava". "Quando li trovi vivi e li salvi sei ripagato per le prossime tre vite", dice Teresa all'ANSA. Le sue urla sono state la musica più dolce, quella che ha rotto il silenzio della morte.

Difficile dire con esattezza ad ora quante case sono crollate, in tutto (una decina, è la conta degli abitanti delle frazioni colpite) o in parte, in quante si potrà rientrare, quante richiederanno lavori ingenti. La Romanini era sull'isola in vacanza. E che solo dopo aver passato 16 ore sotto le.

"Quando ho saputo che il più piccolo dei miei fratelli stava bene mi sono fatto coraggio e ho detto: "Ce la devo fare anch'io", ha proseguito il bambino, dimostratosi un vero ometto, è merito suo, infatti se il fratellino di appena sette mesi, si è salvato".

Sciacalli nella casa della famiglia salvata dalle macerie. Intanto si prega e si aspetta, per i due bambini nascosti sotto al letto prima che la casa crollasse loro addosso. Una decina le repliche. Per primi ieri sera, dopo la scossa di magnitudo 4.0 delle 20 e 57 [VIDEO] erano stati tratti in salvo la mamma Alessia e il papà Alessandro.

Gli sfollati a Casamicciola sono duemila e altri 600 a Lacco Ameno.

Il corpo di una seconda vittima è stato successivamente ritrovato sotto le macerie di una abitazione. "Stamattina avevamo stimato un bacino di possibili sfollati, in base alla popolazione". Che le emozioni non vengano nascoste, che ci sia una condivisione, che il mondo degli adulti si avvicini a quello dei bambini e riesca in qualche modo a condividere queste emozioni. Lo ha riferito Virginia Scafarto, direttrice sanitaria dell'ospedale Rizzoli. Il sindaco di Casamicciola Giovanbattista Castagna riferisce così del colloquio telefonico con il presidente Mattarella.

Altre Notizie