Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Potenza, ucciso con sei colpi di pistola vigile urbano di Barile

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 13 Agosto, 2017, 22:48

Aveva 57 anni. Una domenica mattina di metà agosto finita in tragedia.

Una volta di fronte all'obiettivo, ha premuto più volte il grilletto, fuggendo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti operata dai Carabinieri del comando provinciale di Potenza - che sembra abbiano in mano elementi per identificare a catturare l'assassino - il sicario avrebbe bussato all'abitazione dell'uomo e lo avrebbe fatto uscire in strada, sparandogli subito dopo. Il movente sarebbe passionale e legato ad una storia che la vittima avrebbe avuto con una donna.

Immediatamente sono partite le indagini dei nuclei operativi dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Potenza, che hanno subito concentrato le indagini su Caccavo, dato che erano già noti i suoi conflitti con la vittima. In corso le indagini.

Un uomo armato di pistola ha raggiunto sulla porta di casa un vigile urbano di Barile (Potenza) e gli ha sparato uccidendolo.

La notizia del delitto fa il giro di Barile in un attimo: tutti ne sono sconvolti, al punto che la "Notte barilese" - manifestazione estiva in programma stasera che prevedeva, a notte inoltrata, lo spettacolo di un attore comico - viene annullata senza esitazione.

Altre Notizie