Sabato, 19 Agosto, 2017

Repubblica: incredibile pista di mercato la Juventus su Kondogbia

Inter Murillo ai saluti domani gli emissari del Valencia a Milano per chiudere l'affare Siamo alle strette finali per il passaggio di Jeison Murillo al Valencia
Cacciopini Corbiniano | 13 Agosto, 2017, 13:38

Queste le sue parole: "Il nostro è un lavoro di qualità, stasera abbiamo fatto una buona prestazione anche se nel secondo tempo abbiamo perso qualche palla di troppo". E fin quando non c'è il nero su bianco, chi segue anche sbadatamente il calcio, sa che non si può mai star tranquilli. "Ma mi è piaciuto per come ha tenuto il campo e per come si è difeso".

La coperta in difesa è corta?

"In questo momento è cortissima, poi a Ranocchia si è riacutizzata l'infiammazione al tendine e ci sarà da valutare: mi sembra difficile che Murillo possa uscire questa settimana visto quello che mi diranno i direttori tra stasera e domani sera". Non lo riconosco in questo comportamento. Si è penalizzato da solo in base al comportamento che ha avuto. Anche Jeison Murillo vuole andare via, c'era già quest'idea; poi la società ha trovato l'accordo con l'acquirente, si fa così. Vuole andare a giocare nel Valencia ma vuole che sia l'Inter a pagare ancora lo stipendio. E i soldi che lo abbiamo pagato? E' stato consigliato male. Spalletti avrà quindi il ricambio in attacco che tanto voleva, senza dover rinunciare a Perisic, punto fermo della sua formazione.

Nel pieno periodo di #Calciomercato, si sa, le trattative, le operazioni e le indiscrezioni, così come le bufale non mancano assolutamente [VIDEO].

Il difensore colombiano dopo due ottime stagioni seppur con scarsi risultati con la maglia nerazzurra, sembrerebbe non rientrare nei piani tattici del nuovo allenatore nerazzurro Luciano Spalletti. Non posso far uscire uno del valore di Kondogbia senza far entrare uno di egual valore. "Noi dobbiamo ambire a giocare alla pari con loro".

Altre Notizie