Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Doppio scambio (più soldi) proposto dal Milan alla Fiorentina

Milan c'è solo Kalinic per l'attacco la richiesta della Fiorentina Milan c'è solo Kalinic per l'attacco la richiesta della Fiorentina
Cacciopini Corbiniano | 12 Agosto, 2017, 23:27

Un Milan per il Milan. L'infortunio muscolare che mette fuori dai giochi Lucas Biglia per un mese, oltre a riaprire l'annoso dibattito sulla congenita fragilità fisica dell'argentino (che pure ha disputato 34 presenze nell'ultima stagione con la Lazio), mette Vincenzo Montella e la società nelle condizioni di pensare a soluzioni alternative tra campo e mercato.

Nikola Kalinic e Milan Badelj, il Milan cerca di piazzare il doppio colpo dalla Fiorentina con una formula a sorpresa.

La punta croata si è da tempo "promessa" al Milan che è alla ricerca di una punta di valore da inserire nella rosa di Montella.

Da una parte Simeone che si avvicina sempre di più a Firenze e dall'altra un Milan che ogni giorno che passa si allontana sempre di più da Kalinic. Il calciatore, come detto, è in scadenza di contratto nel 2018 e per la Fiorentina questa potrebbe essere l'ultima occasione per monetizzare il massimo possibile prima di perdere a parametro zero il giocatore la prossima estate. Intanto è stato bloccato Giovanni Simeone del Genoa: sarà lui a sostituire Kalinic in caso di cessione. L'idea sarebbe quindi di offrire ai viola 30 milioni più il cartellino di Paletta per l'acquisto di Badelj e Kalinic.

Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione del noto quotidiano sportivo nazionale 'Il Mattino', pare che il Milan abbia messo nel mirino Milot Rashica, centrocampista del Vitesse che ha strabiliato gli addetti ai lavori per le sue grandi qualità tecniche.

Altre Notizie