Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Roma, tre alternative a Mahrez

Quando Sabatini voleva Mahrez alla Roma Il Messaggero titola: "Mahrez, voglia di Roma"
Cacciopini Corbiniano | 12 Agosto, 2017, 09:27

Il flirt tra la società giallorossa e l'attaccante algerino aveva dato i suoi frutti, visto che il giocatore avevo espresso la volontà di lasciare Leicester per approdare a Roma. Lo ha dichiarato il direttore sportivo della Roma, Monchi, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Aleksandar Kolarov.

"Credo che siamo in crescita". In quella data Arsenal e Leicester apriranno la Premier League con l'anticipo del campionato e, a meno che Monchi non sia riuscito nel frattempo a portare Mahrez a Roma, si aprono due strade: Mahrez titolare contro i Gunners e operazione a quel punto quasi impossibile; Mahrez in panchina e segnale che il franco-algerino resta sul mercato. "Riyad ci ha detto chiaramente che vuole andare via e noi cercheremo di accontentarlo - ha ripetuto l'allenatore Shakespeare - ma le proposte che finora ci sono arrivate non sono soddisfacenti". Sono qui per dare il mio contributo e per vincere. Anche a sinistra siamo coperti, non possiamo avere 40 giocatori nella rosa. Il problema adesso è finanziario, su tutti i tavoli: sapendo che Monchi custodisce nel portafoglio un assegno virtuale da 35 milioni, le controparti alzano le pretese. "E se segnerò in un derby esulterò". Valuteremo altre mosse con il mister dopo la tournée. "E' un'acquisizione magnifica per la nostra squadra, anche in un ruolo che non è quello di calciatore". "Siamo entrati in una situazione dove non si vede la fine, vedremo se il calcio è in grado di reggere questa inflazione". Ci serviva un profilo come Defrel: punta ma che può giocare esterno.

Cosa c'è di vero nella trattativa tra Roma e Juventus per Strootman? Porta blindata, ha spiegato Monchi: "Non abbiamo interesse a parlare di Kevin con i bianconeri, ma nemmeno con altre squadre".

Altre Notizie