Sabato, 19 Agosto, 2017

Pavia, volontario vigili del fuoco denunciato: appiccava incendi "per noia"

Vigevano (Pavia), pompiere volontario in cerca di adrenalina appiccava fuochi e poi li spegneva Vigile del fuoco volontario appiccava incendi: "Mi annoiavo, volevo imitare le serie tv"
Evangelisti Maggiorino | 11 Agosto, 2017, 11:19

Pompiere faceva roghi e poi li spegneva, l'uomo è stato denunciato dai Carabinieri di Pavia che lo stavano pedinando da qualche giorno: ai militari l'uomo ha raccontato di farlo perché ispirato dalle serie televisive americane.

Appiccava l'incendio e correva al comando dei vigili del fuoco, dove prestava servizio volontario, per essere il primo a intervenire. Hanno così deciso di approfondire la circostanza e hanno acquisito i filmati di alcune telecamere posizionate nelle vicinanze delle "aree di stoccaggio dei rifiuti" colpite.

Le ipotesi di reato di cui il pompiere dovrà rispondere sono incendio doloso e truffa aggravata. Ai militari ha detto che in Lomellina si verificavano pochi incendi e lui desiderava emulare gli interventi di una nota serie TV sui vigili del fuoco americani che seguiva con passione. Così appiccava incendi ai danni di cassonetti dei rifiuti e sterpaglie, per poi intervenire per primo. M.P., di 28 anni, difatti, appiccava lui stesso gli incendi, in seguito dava l'allarme e interveniva con i compagni sul posto. Il volontario denunciato ha spiegato che aveva trovato l'incarico "noioso" in quanto, in Lomellina, zona pianeggiante, coltivata a riso e quindi quasi priva di boschi, capitava di rado di dover intervenire operativamente.

Il giovane vigile dopo essere stato scoperto oltre ad aver ammesso le proprie responsabilità, si è dimesso spontaneamente dall'incarico.

Il corpo dei Vigili del Fuoco intanto attraverso i profili social ufficiale comunica di aver effettuato, nella giornata di ieri, 1.215 interventi per incendi di vegetazione: 236 Lazio, 230 Sicilia, 172 Campania, 154 Puglia, 129 Calabria.

Altre Notizie