Sabato, 19 Agosto, 2017

Tromba d'aria in Veneto: c'è un disperso

Maltempo, pioggia e vento violento nelle località di mare: tromba d'aria ad Albarella  TROMBA D'ARIA A ROVIGO/ Video, maltempo in Veneto: tre feriti, un incendio e un disperso in mare
Evangelisti Maggiorino | 11 Agosto, 2017, 09:21

Le prime testimonianze sostengono che l'uomo, che camminava su un molo, sia stato inghiottito da un'onda. Tre persone sono rimaste ferite in maniera non grave e un primo bilancio dell'ondata di maltempo parla anche di una casa incendiata a Rivà di Ariano, i cui occupanti sono scappati in tempo. A Corbola si registrano problemi alla linea elettrica, sferzata dalla tromba d'aria. Una tromba d'aria si è abbattuta ad Albarella, in provincia di Rovigo. In tutto il Veneto si registrano forti temporali, accompagnati da folate di vento. Alle ricerche invece collaborano i vigili del fuoco. Molto colpito anche il veneziano, in particolare nelle aree balneari fra Jesolo e Punta Sabbioni, dove i vigili del fuoco stanno intervenendo per la caduta di alberi sulla sede stradale e lo sradicamento di alcune tende nei campeggi. È stato soccorso nel suo camper, schiacciato da un albero.

La circolazione ferroviaria è interrotta dalle 16.20 di giovedì per il maltempo tra le stazioni di S.Stino di Livenza e Portogruaro sulla linea Venezia/Trieste.

A Jesolo, all'interno del polo ospedaliero fronte mare, sono caduti 6 grossi alberi, travolte 2 auto. Lo riferisce Trenitalia. Alcuni treni diretti verso il capoluogo giuliano stanno accumulando ritardi che arrivano a 30 minuti. Nessun treno è fermo in linea, ma è stata richiesta l'attivazione del servizio sostitutivo con bus. Chi è arrivato in ospedale ha riportato ferite da trauma provocate da oggetti che li hanno investiti. Le forti raffiche di vento hanno sradicato un'edicola. Ma i vigili del fuoco non confermano: "Per il momento non abbiamo notizie certe di un disperso ad Albarella" ha dichiarato all'Ansa Paolo Maurizi, responsabile della colonna mobile regionale dei vigili del fuoco di Veneto e Trentino Alto-Adige. Anche che due sale del Museo del Duomo sono state chiuse al pubblico momentaneamente a causa di un pozzetto che per le intense piogge non riceveva.

Sono una cinquantina le persone che hanno dovuto ricorrere alle cure dei Pronto soccorso degli ospedali della riviera veneziana in seguito al passaggio della tromba d'aria che ha colpito le zone di Cavallino-Treporti, Caorle, Jesolo e Bibione.

A FIRENZE CADONO PIETRE DALLE FACCIATE DEI PALAZZI - Un violento temporale si è abbattuto su Firenze causando caduta di alberi, di pietre dalle facciate di palazzi, allagamenti e black out. Sempre a causa della forte pioggia qualche infiltrazione anche nella biblioteca Magliabechiana agli Uffizi: nessun danno però, si spiega dal museo.

Altre Notizie