Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Migranti, Cei: rispettare la legge, mai dare pretesti a trafficanti

Migranti, Cei: “Si rispetti legge, mai fornire pretesti a trafficanti” Migranti,Cei:mai dare pretesti scafisti
Evangelisti Maggiorino | 10 Agosto, 2017, 22:08

Gualtiero Bassetti, Presidente della Cei e Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, che ha presieduto in Cattedrale a Perugia il pontificale per la festività di San Lorenzo. Occorre fare di tutto perché non manchi mai il lavoro e il pane sulle mense di tante famiglie.

Oltre alla questione occupazionale, un altro motivo di angoscia per il card. "Alcuni mesi fa ho detto che questa sfida va affrontata con una profonda consapevolezza, grande coraggio e immensa carità". "Proprio per difendere l'interesse dei più deboli, non possiamo correre il rischio di fornire il pretesto, anche se falso, di collaborare con i trafficanti di carne umana" spiega Bassetti. Tre elementi che però "non bisogna mai disgiungere dalla dimensione della responsabilità". "Come pastore, e nel nome di San Lorenzo, rivendico con forza la necessità del 'pane e della grazia': di questo ha bisogno l'uomo, come diceva Giorgio La Pira", ha aggiunto. "Responsabilità verso chi soffre e chi fugge; responsabilità verso chi accoglie e porge la mano".

"Ribadisco ancora oggi, di fronte alla piaga aberrante della tratta di esseri umani, il piu' netto rifiuto ad ogni "forma di schiavitu' moderna".

Altre Notizie