Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Condove. Matteo Penna si è risvegliato dal coma

20170810_183701_5DCFC14A Motociclisti travolti in Valsusa, Matteo Penna si è svegliato dopo un ...
Evangelisti Maggiorino | 10 Agosto, 2017, 21:21

Dopo più di un mese Matteo Penna si è risvegliato dal coma. Il ragazzo di 29 anni è rimasto ferito dal conducente di un furgone che, dopo un litigio, lo ha travolto con la fidanzata Elisa Ferrero, 27 anni, morta nell'impatto.

I medici hanno sciolto la prognosi: gli specialisti del Cto hanno ipotizzato un recupero in 120 giorni, salvo complicazioni.

Il mezzo era guidato da Maurizio De Giulio, in carcere con l'accusa di omicidio volontario.

Lo scontro era avvenuto sulla strada stradale di Condove, località Gravio, in Valle di Susa.

Secondo la ricostruzione del gip Alfredo Toppino, De Giulio avrebbe puntato la moto su cui viaggiava la coppia, dopo averla inseguita, poi l'avrebbe colpita e trascinata per metri, senza tentare di frenare.

Penna, dopo Ferragosto, verrà trasferito all'Unità spinale del Cto per la riabilitazione.

Altre Notizie