Venerdì, 24 Gennaio, 2020

Fisco autonomi: arriva la proroga per i versamenti

Esposti Saturniano | 28 Luglio, 2017, 18:55

Il nuovo comunicato MEF che proroga al 20 agosto la scadenza per il versamento delle imposte sui redditi anche per i lavoratori autonomi e professionisti conferma che siamo alle prese con un sistema sempre più nevrotico. Ecco le nuove date.

I lavoratori autonomi avranno la possibilità di procedere al versamento delle imposte, derivanti dalle dichiarazioni dei redditi, Irap e Iva con una lieve maggiorazione dello 0,40 per cento. Con la proroga dei versamenti dei redditi da lavoro autonomi cade la distinzione e si uniforma ai trattamento dei redditi d'impresa.

In dettaglio, i versamenti interessati dalla nuova scadenza sono quelli derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione in materia di imposta sul valore aggiunto di imprenditori e lavoratori autonomi. Quindi non solo più le imposte sui redditi, Irpef, Ires e relative addizionali, ma anche Irap, eventuale saldo Iva 2016, contributi previdenziali e le altre imposte diverse dalle imposte sui redditi.

L'articolo unico del Dpcm pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" n. 169 del 21 luglio, infatti, prevede che "i titolari di redditi di impresa possono versare il saldo dovuto con riferimento alla dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta precedente a quello in corso al primo gennaio 2017 nonché la prima rata dell'acconto dell'imposta sui redditi relativa al periodo di imposta successivo entro il 20 luglio 2017 senza alcuna maggiorazione". Questo slittamento ha seguito di pochissimi giorni quello concesso a quei contribuenti che dichiarano un reddito d'impresa (titolari, collaboratori o soci d'impresa).

"Con un altro DPCM, in dirittura d'arrivo, viene prorogato, al 31 ottobre 2017 il termine per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta (modello 770) e delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di Irap".

Nella stessa data è fissata la scadenza per l'invio del modello 770/2017 attraverso i canali telematici dell'Agenzia delle Entrate, per accedere ai quali è necessario farsi assegnare un PIN. Dello stesso parere il Presidente del consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, Massimo Miani, che richiamava invece la "assoluta necessità di estendere anche ai professionisti la proroga dei versamenti al 20 agosto, ricomprendendo al suo interno tutte le imposte e i contributi dovuti sulla base della dichiarazione e non soltanto le imposte sui redditi".

Altre Notizie