Sabato, 21 Settembre, 2019

Mercedes precisa: nessun richiamo, ma azione di servizio volontaria

Dieselgate Mercedes richiama 3 milioni di automobili AltreNews
Esposti Saturniano | 22 Luglio, 2017, 23:50

Si tratta di tre milioni di unità, rispondenti alle specifiche Euro 5 ed Euro 6. Daimler investirà circa 220 milioni di euro per questi richiami con upgrade dei motori, ma secondo gli analisti il costo è destinato a salire. Riguarderà esclusivamente il software e farà diminuire le emissioni di ossidi di azoto, avvicinandole agli stessi livelli dei motori più nuovi.

In merito alle recenti notizie sui controlli disposti da Daimler sui veicoli Mercedes con motori alimentati a gasolio, un comunicato di Mercedes Benz Italia precisa che "l'azione in oggetto non è un richiamo, poiché non è stata ordinata dalle autorità. Pertanto, abbiamo deciso di attuare ulteriori misure al fine di rafforzare la fiducia verso questa tecnologia e rassicurare gli automobilisti che guidano vetture diesel" ha detto Dieter Zetsche, Amministratore delegato di Daimler AG e Head di Mercedes-Benz Cars, che ha aggiunto però che "siamo infatti convinti che i motori diesel continueranno ad essere imprescindibili nel mix di vendita anche in futuro, per il basso impatto in termini di emissioni di CO2". A giugno il ministero tedesco ha annunciato il ritiro di 24.000 Audi, indiscrezioni hanno coinvolto tutto il top management di Renault, mentre a maggio il dipartimento di Giustizia degli Usa ha aperto un'indagine su Fca sempre sulle emissioni dei motori diesel. Successivamente un altro aggiornamento ha riguardato i veicoli della Classe V, dove sono stati effettuati interventi per il 75% delle unità in Germania. Chi deciderà di aderire potrà prendere appuntamento con un'officina della rete di assistenza della casa.

Altre Notizie