Giovedi, 06 Agosto, 2020

Nuoto, ai mondiali argento per Sanzullo nella 5 km di fondo

Sincro. Da oggi a Budapest le gare mondiali con sei atlete savonesi Ecco il calendario della manifestazionedi redazione- 14 luglio 2017- 15:46 Sincro. Da oggi a Budapest le gare mondiali con sei atlete savonesi Ecco il calendario della manifestazionedi redazione- 14 luglio 2017- 15:46
Acerboni Ferdinando | 16 Luglio, 2017, 01:45

Che spettacolo Elena Bertocchi questo pomeriggio ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017.

"È di 54'32" 1 il tempo del portacolori italico tesserato per Fiamme Oro e Canottieri Napoli, soltanto sette centesimi peggio del francese Marc Antoine Olivier, già bronzo olimpico sulla doppia distanza, che in quest'occasione va a prendersi l'oro in 54'31" 4. Sulle acque del lago Balaton il 24enne napoletano Mario Sanzullo conquista l'argento nella 5 Km di acque libere. Il ricco calendario (consulta il programma completo) propone nella prima giornata sia i tuffi che il sincro: alle ore 11 di mattina si inizia con i tuffi con con le qualificazioni dal Trampolino 1 metro uomini mentre alle ore 16 sarà la volta delle donne; stessi orari, 11 e 16, per le qualificazioni del solo tecnico del sincro.

Nella gara del trampolino basso femminile, Elena Bertocchi ha conquistato la sua prima medaglia mondiale con 296,70. "Gli ultimi 500 metri sono stati emozionanti, ma ad avere la meglio è stato Olivier, che nella volata finale ha battuto, per meno di un secondo, Sanzullo; completa il podio il britannico Shuttleworth, transitato sul traguardo dopo oltre 10" dal francese. Ottavo l'altro azzurro Andrea Manzi. Non c'è l'ha fatta Tommaso Rinaldi che ha chiuso la sua qualificazione al dodicesimo posto sul quale ha pesato tantissimo l'ultimo tuffo al quale bastavano venti punti per approdare nella finale. Mi sono gestito bene, ho speso poco nella prima parte.

Dal nuoto sincronizzato invece arriva il buon piazzamento di Linda Cerruti, che chiude sesta nella finale del solo tecnico e conferma l'ottima prova di ieri: 88.3369 i punti di ieri, in una gara vinta dalla russa Kolesnichenko davanti alla spagnola Carbonell e all'ucraina Voloshyna.

Altre Notizie