Martedì, 16 Luglio, 2019

Mamma e figlia undicenne uccise a Parma

Parma, uccise mamma e figlia di 11 anni. La donna era incinta Mamma e figlia undicenne uccise a Parma
Evangelisti Maggiorino | 12 Luglio, 2017, 11:22

La polizia sta ricercando il terzo figlio ancora irreperibile e che secondo gli inquirenti potrebbe essere l'autore del duplice delitto. Sul luogo del massacro sono andati il pm di turno, Paola Dal Monte, la polizia scientifica e diverse pattuglie della squadra mobile di Parma. Il suo telefonino è risultato irraggiungibile proprio dal momento dell'assassinio.

I cadaveri delle due vittime, Nfum Patience e la piccola Magdalene Nyantakyi, sarebbero stati rinvenuti in sala da pranzo. I soccorritori si sarebbero trovati di fronte una scena raccapricciante, con macchie di sangue ovunque tanto che già nel corridoio e nell'ingresso è stato quasi impossibile accedere alle altre stanze.

Secondo la testimonianza di una vicina di casa, ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, si sarebbero sentite le urla della bambina, che per alcuni attimi avrebbe esclamato più volte, "Mamma, mamma". Trequartista, l'ex commissario tecnico della Nazionale Roberto Donadoni lo aveva chiamato in prima squadra, nell'ultimo anno di serie A. Era in procinto di approdare al Milan, poi però l'allora responsabile del settore giovanile gialloblù, Francesco Palmieri, lo aveva convinto a restare. Poi diversi cambi di casacca, fino all'Imolese, dove la sua promettente carriera si è interrotta.

Il padre e il marito di questa famiglia devastata non era in Italia mentre succedeva la tragedia: è in Inghilterra per ragioni di lavoro.

Altre Notizie