Domenica, 25 Agosto, 2019

O'Leary, Ryanair: "Interessati ad Alitalia se ristrutturata"

Alitalia, Ryanair è interessata all'acquisto Ryanair pronta acquisire Alitalia: “Ma solo se ristrutturata bene”
Esposti Saturniano | 27 Giugno, 2017, 19:33

In pratica, 33 interessati tra fondi e specialisti del settore, è come se si fossero messi in lista per non perdere 'il volo' se mai il volo ci sarà.

Ieri, 26 giugno, sono partite le lettere di commissari ai soggetti che hanno manifestato interesse per la compagnia aerea e che rispondono ai requisiti previsti dal bando pubblicato lo scorso 17 maggio.

Se Ryanair dovesse acquisire il controllo della ex compagnia di bandiera - ha ribadito O'Leary - "discuteremmo rispettosamente con il governo italiano, ma come governo" non come partner di gestione. Ha spiegato che "saremmo felici di collaborare con i commissari per aiutarli ad implementare il genere di cambiamenti che noi crediamo possano assicurare il futuro di Alitalia".

Ryanair è tra le società che ha presentato una manifestazione di interesse per Alitalia. "Ryanair non ne ha bisogno".

Uno di queste è l'irlandese Ryanair: "Acquisteremo Alitalia solo se possiamo avere la maggioranza" ha detto l'amministratore delegato di Ryanair, Michael O'Leary, sottolineando che Etihad "è già fuori gioco". Ma due analisti consultati dal Corriere esprimono i loro dubbi: "Il successo di Ryanair deriva da una serie di fattori che attualmente non si verificano dentro Alitalia, dal rapporto con i sindacati alla tipologia della flotta, dalla rete di vendita alle strategie commerciali". Noi siamo cresciuti facendo quello che dovevamo fare. Il 2017, infatti, vedrà il traffico passeggeri crescere di oltre il 12%, toccando quota 36 milioni di clienti. Non solo. "Perché Ryanair ora è concentrata a prendere quote di mercato in Germania e nell'Est Europa", dicono gli analisti.

Altre Notizie