Mercoledì, 17 Luglio, 2019

MotoGP Assen: Valentino Rossi, "Il nuovo telaio va bene anche sul bagnato"

MotoGP Assen tempo pazzo Miller svetta nel warmup 10° Rossi Trionfo Rossi ad Assen davanti a Petrucci
Cacciopini Corbiniano | 26 Giugno, 2017, 14:40

Ottavo appuntamento stagionale per la classe MotoGP, si corre ad Assen nell'università del Motociclismo.

C'è da dire che la gara è stata emozionante soprattutto nel finale dove è venuto a piovigginare, mandando in tilt il cervello di alcuni piloti. Dovizioso continua la sua rimonta e a otto dalla fine è terzo, superando Marquez e Zarco, mentre Petrucci a cinque dalla fine Petrucci si porta in testa, ma il giro dopo il 'Dottore' si riprende la prima posizione.

Iannone nono, tredicesimo Pedrosa e quindicesimo, doppiato, Lorenzo.

Una domenica di gare eccezionale per il Gran Premio d'Olanda, che ha registrato la vittoria di Valentino Rossi in MotoGP, in una corsa mezza bagnata e mezza asciutta: "Tanto di cappello - racconta il nostro Paolo Beltramo - Decima vittoria ad Assen, centoquindicesima in carriera, la prima fu nel 1996, quindi sono passati 21 anni".

Da Assen la gara in diretta sarà trasmessa su Sky Moto Gp (canale 208) e su Tv8 non a pagamento. Dietro, infatti, Marc Marquez resta vicinissimo portandosi dietro Rossi ed il bravissimo Petrucci, che partiva dalla prima fila. Con questo quinto posto il forlivese guida il campionato con 115 punti, 4 in più di Vinales. Con il telaio nuovo, chiesto espressamente alla casa giapponese dallo stesso Valentino Rossi, la Yamaha consegna così al pilota di Tavullia un futuro di stagione un po più sereno, se di serenità si potrà parlare con avversari del calibro di Dovizioso, Marquez, Vinales e Petrucci. Lotta fino all'ultimo per il podio con Crutchlow e Dovizioso, resa ancor più spettacolare dalla pioggia degli ultimi giri. Ha chiuso in 41:41:149, precedendo di 0.063 Petrucci e di 5.201 Marquez. Il finale è tutto un testa a testa made in Italy, con Rossi e Petrucci che danno oltre tre secondi a Marquez e Dovizioso.

Stravince Valentino Rossi con Danilo Petrucci che gli ha fatto da ombra sulla linea del traguardo così come lo ha fatto fino agli ultimi giri del Gran Premio.

Il 5° posto di oggi vale per Andrea Dovizioso anche la leadership del Mondiale.

Altre Notizie