Mercoledì, 23 Settembre, 2020

L'attore Domenico Diele investe e uccide una donna, arrestato per omicidio stradale

Deangelis Cassiopea | 26 Giugno, 2017, 09:36

Inoltre si è scoperto che Diele non avrebbe dovuto essere alla guida dell'auto, poiché la patente gli era stata ritirata per un precedente uso di stupefacenti alla guida e, di conseguenza, non avrebbe dovuto mettersi al volante.

Ad ipotizzare una quantificazione della pena per l'attore, che ha investito ed ucciso una donna di 48 anni nel Salernitano, è l'avvocato milanese Jacopo Pensa, intercettato da "Il Corriere della Sera": "Con la nuova legge, la pena va da 8 a 12 anni". L'attore, 32enne, ha tamponato uno scooter causando la morte della conducente. È tutto accaduto attorno alle 2 della notte tra venerdì e sabato notte.

Rinchiuso già da ieri nel carcere di Salerno-Fuorni, l'attore di fiction comparirà domani mattina alle 9.30 davanti al gip del tribunale di Salerno, Fabio Zunica, per l'udienza di convalida dell'arresto, che si terrà proprio nella casa circondariale. Durante il tragitto l'attore, che era sotto l'effetto di stupefacenti, ha investito una donna di 48 anni che stava viaggiando con il suo scooter. In questi giorni si trovava in zona per le riprese del film "Una vita spericolata" del regista Marco Ponti.

L'attore senese Domenico Diele era sotto l'effetto di cannabinoidi e oppiacei: la sua patente era stata sospesa per il medesimo motivo. A quanto risulta dalle prime informazioni l'attore si è reso conto immediatamente della gravità della situazione, proclamando più volte parole di sconforto e disperazione per quanto aveva fatto. Pare che per l'impatto la Dilillo sia morta sul colpo.

Ilaria Dilillo, secondo conoscenti, era una donna molto solare, ben voluta da tutti, sempre conviviale.

Ilaria Dilillo, la donna 48enne uccisa nel terribile incidente all'uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, viveva nel centro di Salerno insieme al padre.

Altre Notizie