Venerdì, 17 Gennaio, 2020

L'attore Domenico Diele arrestato per omicidio stradale

Deangelis Cassiopea | 26 Giugno, 2017, 09:33

L'attore portato all'ospedale di Salerno per gli accertamenti, è risultato positivo a diversi stupefacenti. Diele, a cui era stata già sospesa la patente nel dicembre 2016 per un precedente problema di utilizzo di stupefacenti, è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale aggravato.

Per questo particolare, Domenico Diele è accusato ora di omicidio stradale aggravato ed è in stato di fermo a Salerno.

Domenico Diele è uno degli attori emergenti del nostro cinema.

Il successo al grande pubblico arriva con le fiction sia con Don Matteo, In Treatment e con il personaggio di Luca Pastore nelle serie televisive 1992 e 1993 in onda su Sky Atlantic. Senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film 'Una vita spericolata' del regista Marco Ponti. Quella notte era di ritorno da una serata con gli amici, quando è stata travolta insieme al suo scooter dall'auto di Domenico Diele.

I primi soccorritori giunti sul posto riferiscono di averlo visto sconvolto mentre non si dava pace per l'accaduto: "Che ho fatto, che ho fatto" - le sue parole.

Stando alle ricostruzioni effettuate, l'arresto di Domenico Diele è ancora in attesa di convalida da parte del gip. La morte deve essere avvenuta quasi nell'immediatezza dell'impatto con l'asfalto.

La salma di Ilaria Dilillo, invece, è stata riconsegnata ai familiari dopo che il medico legale ha effettuato l'esame esterno.

Ilaria Dilillo, secondo conoscenti, era una donna molto solare, ben voluta da tutti, sempre conviviale. Lavorava in uno studio legale salernitano e da poco si stava riprendendo dalla morte della madre che le aveva provocato un periodo di grande tristezza.

Ilaria Dilillo, la donna 48enne uccisa nel terribile incidente all'uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, viveva nel centro di Salerno insieme al padre.

Altre Notizie