Giovedi, 01 Ottobre, 2020

Calciomercato: Donnarumma non rinnova col Milan. Fassone: "Scelta definitiva"

Cacciopini Corbiniano | 26 Giugno, 2017, 05:22

La decisione è stata comunicata giovedì pomeriggio dall'agente Mino Raiola negli uffici di Marco Fassone.

Caso Donnarumma, non gettare la croce addosso al procuratore Mino Raiola dopo la decisione di non rinnovare il contratto con il Milan "non puo' che essere stata del giovane atleta". Alle 17.30 i dirigenti rossoneri in una conferenza stampa improvvisata hanno annunciato la rottura. Dopo le varie valutazioni, il ragazzo ha preferito di non accettarle e di comunicarci che finirà la sua permenanza rossonera al 30 giugno 2018. "Speravamo fosse il pilastro su cui costruire il nostro Milan". I legali, infatti, sostengono che il Milan non abbia protetto abbastanza Gigio dai media, parlano di clima vessatorio che mina la sua serenità e anche sull'eventuale tribuna sono pronti a cautelarsi. Siamo confidenti di poter fare il meglio'. "Ricordo che una decina di giorni fa il ds Mirabelli aveva sottoposto una proposta di rinnovo contrattuale, che noi riteniamo molto importante al giocatore, anche più importante di quello che è comparso sui vari media, e il giocatore l'ha valutata", ha proseguito Fassone da Casa Milan. Per il momento nessun commento, invece, da parte dell'entourage del giocatore.

L'istinto, la rabbia e la delusione suggerirebbero di rispettare la posizione presa e non cedere adesso il portiere, lasciandolo fuori rosa per la prossima stagione, facendo di fatto perdere un anno di attività a Donnarumma, che in questo modo rischierebbe anche di perdere la possibilità di partecipare ai Mondiali 2018. Non è un mistero che i Blancos siano alla ricerca di un portiere di livello assoluto al posto di Navas.

Donnarumma sarà ora impegnato con l'Europeo Under 21 in Polonia e cercherà di tenersi lontano dalle voci di mercato.

Altre Notizie