Giovedi, 21 Gennaio, 2021

MotoGp Ducati, Dovizioso: "Non penso al campionato"

Esposti Saturniano | 26 Giugno, 2017, 04:44

E Rossi è in cerca di riscatto: "Useremo un telaio nuovo" "Dopo le vittorie al Mugello e a Barcellona la mia vita è cambiata". Dopo la sessione di FP3 del mattino, disputata sotto la pioggia e ininfluente per determinare l'accesso diretto alle Q2, stabilito dai migliori dieci crono delle FP2 di ieri, Andrea è sceso in pista per la mezz'ora di FP4, chiusa al sesto posto, ed ha poi preso parte alla seconda sessione di qualifica, sempre con asfalto bagnato.

"Dopo le due vittorie di fila in Italia e Spagna ho passato una settimana da sogno - dice Dovizioso -". E' vero che in questi ultimi due GP abbiamo dominato e che la Desmosedici GP è andata molto bene ma sono state gare, soprattutto quella di Barcellona, molto particolari. Anche se sono 2° in classifica non penso più di tanto al campionato perché la stagione è ancora lunga e noi dobbiamo continuare a lavorare per migliorare alcuni aspetti della nostra moto. "In ogni caso sono molto tranquillo e anche ad Assen cercherò di portare a casa il miglior risultato possibile", dice il forlivese della Ducati in vista del Gp di Olanda.

Da queste considerazioni, Jorge sembra considerarsi escluso dalla lotta al titolo (è staccato di 52 punti dal leader Maverick Vinales) ed in effetti ammette che ci vorrebbe quasi un miracolo: "Non si sa mai quello che può succedere, però per vincere questo campionato dovrei vincere praticamente tutte le gare da qui alla fine dell'anno. La cosa più importante è continuare a lavorare come abbiamo fatto finora e migliorare ogni weekend come è successo nelle ultime gare". Il circuito si trova accanto a verdi terrapieni che ospitano numerose tribune e nel 2002 sono stati ultimati i lavori di modernizzazione, con l'aggiunta di nuove strutture.

Altre Notizie