Lunedi, 26 Ottobre, 2020

Meteo: dopo il caldo record arrivano i temporali al Nord

Machelli Zaccheo | 26 Giugno, 2017, 03:28

Dopo giorni di caldo record che ha causato una grave siccità in tutta la Pianura Padana, è arrivata la pioggia.

Nella seconda parte della mattinata la perturbazione e le precipitazioni, anche temporalesche, si estenderanno al resto del Nord. Prima le temperature che sabato 25 hanno fatto registrare picchi di caldo (a Ferrara il record, 49 gradi percepiti), poi domenica 26 le prime piogge torrenziali (Milano) e le prime frane (Alto Adige). In casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi (se si usa un ventilatore non indirizzarlo direttamente sul corpo); bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina (in generale, consumare pasti leggeri); e indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto evitando le fibre sintetiche (se in casa c'è una persona malata, fare attenzione che non sia troppo coperta). Questa mattina, poco prima delle 7, sulla città si è abbattuto un violento temporale, con pioggia intensa accompagnata da raffiche di vento e continue scariche di fulmini. L'obiettivo è quello di attivare un eventuale piano di emergenza e il monitoraggio dei livelli dei fiumi Seveso e Lambro, a cura della Protezione Civile del Comune di Milano.

Il transito di una perturbazione atlantica sul centro-nord peninsulare del nostro Paese, porterà a partire da oggi temporali sparsi e diffusi, a tratti intensi, specie al settentrione. Al passaggio dei temporali potranno verificarsi fenomeni come grandinate di medie dimensioni, fulminazioni frequenti e forti raffiche di vento.

Altre Notizie