Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

Ferrari, la promessa di Raikkonen: Pronto ad aiutare Vettel

Formula 1 | GP Azerbaijan Ricciardo vince una gara caotica davanti a Bottas e Stroll. 4° Vettel 5° Hamilton F1, GP Azerbaijan - Raikkonen: "Soddisfatto della macchina ma dobbiamo lavorare sulle gomme"
Cacciopini Corbiniano | 25 Giugno, 2017, 14:26

Le difficoltà del mattino si sono fatte sentire anche al pomeriggio, con il tedesco che non è mai stato brillante e che ha dovuto faticare non poco per ottenere almeno la seconda fila, obiettivo minimo ma neppure troppo lontano dal massimo raggiungibile oggi, considerando lo stato di forma delle Mercedes e di Lewis Hamilton in particolare. Sul circuito cittadino di Baku torna in alto la Mercedes, con un ottimo Valtteri Bottas che si piazza davanti a tutti con il tempo di 1:42.742. Alla fine ero da solo, non avevo una scia ma non voglio cercare scuse. Terza l'altra Freccia d'Argento con Lewis Hamilton al volante, staccato di 0 " 416 dal compagno di squadra.

Le prove libere del sabato ci hanno insegnato come, in vista delle qualifiche, sarà cruciale per i piloti trovare e sfruttare al meglio la finestra di temperatura ottimale di utilizzo degli pneumatici in modo da poter dominare il tracciato dell'Azerbaijan. "Non è un segreto che sia un grande fan del team di Maranello, chissà cosa ha in serbo il futuro". riproduzione riservata ®. "Se da fuori do l'idea di essere più forte che mai ne sono contento, in realtà è che mi sento bene". Oggi ci prendiamo lo schiaffo in faccia. Non siamo stati abbastanza veloci però domani possiamo avere una buona opportunità perché ieri abbiamo visto quanto fosse veloce la nostra monoposto - ha dichiarato ai microfoni di Sky -. "Ora sulla carta siamo ad un secondo, ma quando la fiducia c'è, non bisogna farsi prendere dal panico".

IL BILANCIO DI RAIKKONEN - "E' andata meglio rispetto a come eravamo messi prima".

"A parte l'ultimo giro (in cui è finito contro le barriere, ndr) è stata una giornata positiva".

Altre Notizie