Domenica, 16 Giugno, 2019

E' morto Mario Russo, una vita da protagonista nel calcio pugliese

Mimino Renna assieme a Mario Russo Mimino Renna assieme a Mario Russo
Acerboni Ferdinando | 24 Giugno, 2017, 20:07

Ai familiari di Mario Russo le più sentite condoglianze da parte della redazione de Leccezionale Salento e del sottoscritto che saluta un amico ed una preziosa fonte di saggezza e conoscenza calcistica. Russo era nato a Lecce il 20 gennaio 1948 ed era un figlio d'arte; suo padre era infatti "don" Carmelo Russo, talent scout nel Lecce di Franco Jurlano di tanti campioni leccesi che si sono poi imposti a livello nazionale ed internazionale. Ha vestito, sempre da calciatore, anche le maglie di Roma (anche se non è mai sceso in campo), Lanerossi Vicenza (esordio in Serie A), Internapoli, Ternana, Catanzaro, Atalanta, Rimini. Una lunga esperienza trascorsa sulle panchine di formazioni meridionali, ad esclusione di quella dell'Arezzo, dove sedette nella stagione 1985/1986; tra i club allenati da Russo compaiono anche Salernitana, Casarano, Casertana, Catania, Rimini, Tricase, Crotone, Avellino e Cosenza (la sua ultima apparizione come allenatore).

Attualmente era direttore generale del Monopoli, dopo una grande carriera nel mondo del calcio.

Appese le scarpe al chiodo, ripetiamo, intraprese subito la carriera di allenatore, allenando per quasi 30 anni fra serie C2 e serie C1 con la parentesi in serie B con la Fidelis Andria di Gianluca Petrachi che aveva portato alla vittoria nel torneo di Serie c la stagione precedente.

Altre Notizie