Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Fassone: "Marotta ci proverà per Donnarumma? Mi sarei stupito se…"

L'ex bomber Luiso pubblica un selfie con la Marini. Ma il post è offensivo Milan in choc: Gigio Donnarumma non rinnova, parola di Raiola; mezz'Europa in attesa
Cacciopini Corbiniano | 24 Giugno, 2017, 15:38

Il Milan di Yonghong Li non è riuscito a trattenere la sua bandiera. Gigio è soprattutto un tifoso del Milan, come voi. e chi lo insulta non è tifoso del Milan. E' uno scenario complesso, considerato che il contratto del portiere con il Milan scade nel giugno 2018 e che pertanto già a gennaio eventuali club interessati potrebbero mettersi d'accordo con Raiola per tesserare Donnarumma a partire dalla stagione 2018-2019 senza versare un euro nelle casse del Milan. Il dirigente ha ricordato l'offerta che il club aveva sottoposto al giocatore: "Il direttore sportivo Mirabelli, non più di 10 giorni fa, aveva sottoposto un rinnovo per noi importante al giocatore". Poi parola a Fassone, "Marotta ha detto che ci proverà per Gigio?". "Confidavamo molto che Donnarumma fosse il pilastro su cui costruire il Milan del futuro". Tanto da spingere il fratello Antonio a difendere Gigio, scrivendo una lettera aperta su Instagram, rivolta a tutti coloro che oggi si definiscono "tifosi del Milan" ma che in realtà non si stanno dimostrando tali. Fassone, in una mini conferenza stampa in sede post faccia a faccia con Raiola durato una quarantina di minuti, sottolinea le responsabilità di Gigio, non solo quelle del suo agente preso di mira dai tifosi, quanto Donnarumma. Umanamente ci siamo rimasti male. Ha pianto per ogni sconfitta. L'offerta pare sia stata di 5 milioni l'anno per 5 anni.

Ma cosa ha portato a questa frattura? Il giornalista di Sportitalia ha dichiarato che il Napoli è sulle traccie di Donnarumma ed è disposto ad offrire al ragazzo un milione in più di ingaggio rispetto a quello che offrirebbero le altre pretendenti (una su tutte il Real Madrid).

Intanto il Real Madrid spinge per Donnarumma. Ma attenzione alla Juventus.

Donnarumma sarebbe stato contatto dalla Juve qualche settimana fa. Quel che è certo è che Neto lascerà Torino e a questo punto il Milan, insieme al Napoli, diventa un serio candidato nella corsa al brasiliano.

Altre Notizie