Martedì, 15 Ottobre, 2019

Oggi la seconda prova di maturità: Seneca al classico, matematica allo scientifico

E' l'ora dell'esame di maturità - I VIDEO CONSIGLI Maturità 2017, seconda prova latino: gli autori più acclamati e quelli più temuti
Deangelis Cassiopea | 24 Giugno, 2017, 14:56

La prova concederà un punteggio massimo di 15 punti, necessario a raggiungere il totale minimo che permetterà di superare gli esami di maturità. Serianni con i consigli per la prima prova e quello con l'astronauta Samantha Cristoforetti, il cerchio si è chiuso con i consigli di studio ma soprattutto di corretto comportamento alimentare dello chef Alessandro Borghese.

Vorreste portare a casa un buon punteggio di Seconda Prova 2017 senza eccessiva fatica e sbattimento? La domanda è di quelle cruciali, e ineludibili: dov'è la libertà di scelta, come può essere libero il nostro agire, sia che crediamo in una divinità intesa come Λόγος (il Verbum giovanneo), cioè mens universi (Seneca, Naturales quaestiones), che tutto ha pre-ordinato (la providentia), sia che "crediamo" al caso, cioè che le cose ci accadano indipendentemente da noi, dalle nostre decisioni, pratiche e morali?

Molti ammettono candidamente che l'unico modo di "salvarsi" in questa situazione è il metodo più antico del mondo: copiare. Tra gli autori più amati c'è sicuramente Cesare, che nei suoi due commentarii (De bello Gallico e De bello civili) scrive in modo semplice e diretto risultando facile da tradurre. A confessare candidamente soprattutto i veterani.

Il liceo classico, seguendo la solita alternanza, quest'anno dovrà confrontarsi con la versione di latino mentre gli studenti dello scientifico saranno impegnati con una prova di matematica.

Non manca il conforto esterno in arrivo da chi - ovviamente - si è lasciato alle spalle la maturità da tanti anni e cerca di rassicurare i maturandi in fibrillazione.

Altre Notizie