Martedì, 18 Giugno, 2019

Maturità, Seneca e bici con le ruote quadrate

Una studentessa impegnata nella prova di italiano Maturità – Al via la seconda prova scritta, slitta la terza prova per il ballottaggio
Deangelis Cassiopea | 24 Giugno, 2017, 12:49

Oltre a questo, la prova di matematica prevede come secondo problema lo studio di una funzione periodica. Per quanto riguarda gli altri indirizzi di studio i maturandi dovranno affrontare diritto ed economia politica al liceo delle Scienze umane, tecniche della danza al liceo Coreutico, economia aziendale per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Tecniche professionali dei servizi commerciali per l'indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali sono alcune delle altre materie selezionate per il secondo scritto negli altri indirizzi di studio.

Considerati gli scritti degli ultimi anni, era facile che per la seconda prova il Miur decidesse di proporre problemi attinenti alla realtà con conseguente risoluzione di casi concreti. Il brano di Seneca è tratto da Lettere a Lucilio, XVI (3-5). "Si può pedalare agevolmente su una bicicletta a ruote quadrate?", è la domanda da cui parte il primo problema, che prende spunto da un caso pratico: la bici esposta al MoMath-Museum of Mathematics di New York. Dalle finestre di una misteriosa scuola è arrivata questa indiscrezione riguardante il brano che dovrebbe intitlarsi: Il valore della filosofia popolare. Gli studenti dello Scientifico hanno 6 ore di tempo per risolvere uno dei due problemi e rispondere a 5 quesiti del questionario. Studio di funzione e punti di non derivabilità. Mentre gli altri due riguardano un'analisi degli scostamenti e un'analisi dei costi. Per Informatica il tema di quest'anno riguarda la gestione di un'applicazione Web di car pooling con la progettazione della base dati e il progetto di massima di una funzionalità a scelta dell'applicazione, sia lato clienti che server.

Altre Notizie