Lunedi, 14 Ottobre, 2019

E3 2017: assenti gli indie per Playstation 4. Ecco i motivi

Sony PlayLink permetterà di giocare su iPhone e Android i giochi di PlayStation 4 PlayStation 4, con la piattaforma PlayLink i giochi sbarcano su smartphone
Acerboni Ferdinando | 21 Giugno, 2017, 22:40

"Una delle cose che abbiamo realizzato è che questi video collage da un minuto che ospitano decine di indie sono quasi inutili".

Sony ha appena dato il via ad una conveniente iniziativa, valida da oggi 19 giugno e fino al 30 luglio, che prevede, per quanti decideranno di acquistare una PlayStation 4 Pro, riportando la "vecchia" console, un rimborso fino a 210€.

Su quest'argomento è stato interrogato, da GameIndustry, il presidente di Sony Computer Entertainment America, Jim Ryan, il quale ha espresso la posizione di Sony in modo parecchio esplicita. Viene quasi considerato tempo sprecato.

A seguito della conferenza targata Sony tenutasi all'E3 2017 recentemente conclusosi, in molti hanno voluto evidenziare la penuria di titoli indie presentati durante l'evento, un cambio strategico di non poco conto se si pensa che, solo qualche hanno fa, Sony aveva a più riprese messo sotto i riflettori il suo interesse in questo peculiare mercato.

"Sapete, al momento abbiamo tonnellate di contenuti indie sulla nostra piattaforma, e il fatto che non li abbiamo mostrati in conferenza, come del resto accaduto per Gran Turismo Sport e PlayLink, non significa siano meno importanti, o che non ci siano, o che non ce ne preoccupiamo". Ebbene, nella stessa intervista Ryan ha condiviso pubblicamente alcuni dati riguardo il colosso giapponese. "Era giusto parlarne tra il 2013 e il 2014". Si trattava perlopiù di dichiarare che eravamo seriamente intenzionati a supportare i giochi indie. "Ora dobbiamo parlare della VR per esempio".

Altre Notizie