Sabato, 24 Giugno, 2017

Europei Under 21, Italia batte 2-0 la Danimarca all'esordio

Pronostici Europei Under 21 2017/ Le scommesse sulle partite del girone B (20 giugno) Europei Under 21, Italia batte 2-0 la Danimarca all'esordio
Cacciopini Corbiniano | 20 Giugno, 2017, 06:03

Per batterli, gli azzurri nella ripresa hanno dovuto cambiare passo. Il tecnico serbo non è riuscito a completare il lavoro ma il testimone è stato preso da Montella che ne ha fatto dei punti cardini della squadra rossonera andando a conquistare la Supercoppa italiana sulla corazzata Juventus. Pelleggrini e Petagna risolvono la partita, contestato Gigio Donnarumma.

Nessuna sorpresa nell'undici iniziale. Nel primo tempo non ha brillato ed è apparso lento in quella zona del campo. Benassi è l'unico ad impensierire Hojberg, che al 28′ è costretto a respingere in angolo. Convinzione che premia gli azzurri al 53': Pellegrini in area legge bene la situazione e sfodera una mezza rovesciata d'altri tempi che beffa il portiere danese. L'unico a non brillare è stato Berardi, sostituito al 67' da un pimpante Federico Chiesa che ha praticamente spaccato la partita. All'86' l'Italia chiude il match: Chiesa (fondamentale il suo innesto) dalla sinistra salta il marcatore diretto e mette dentro un pallone perfetto per Petagna, bravissimo ad anticipare Banggaard e a insaccare.

Inizia l'avventura per la Germania che affronta la Repubblica Ceca.

Esordio difficile per l'Inghilterra e amaro per la Polonia, nella prima giornata del gruppo A degli Europei under 21. Al 9' del secondo tempo, arriva la rete, di Lorenzo, che riceve palla dal cross di Bernardeschi e poi, il resto, lo fa la gioia della Nazionale di mister Di Biagio, festeggiando un gol di estrema fantasia. "Un passo alla volta". A Cracovia, gli azzurrini ipotecano la vittoria grazie a due reti messe a segno nella ripresa da Pellegrini (autore di un eurogol) e Petagna. Era importante vincere, abbiamo cercato di metterci la maggiore intensità possibile. Svedesi che hanno anche sprecato un calcio di rigore con Wahlqvist. Il gol lo dedico alla mia Veronica (la fidanzata, ndr), anche se siamo lontani è sempre nei miei pensieri. Buona la sua prova, ma poteva fare sicuramente di più.

Altre Notizie