Domenica, 22 Ottobre, 2017

MOTO SuperBike, Melandri vince dopo 3 anni Marco Melandri torna al successo

SBK Misano 2017 anteprima le Ducati inseguono le fuggitive Kawasaki SBK 2017 Misano, un biglietto speciale per i tifosi Kawasaki
Esposti Saturniano | 20 Giugno, 2017, 00:50

Onsite possiamo solo fare, e abbiamo fatto, un'analisi a occhio nudo: da questa analisi, condivisa anche con Yamaha, emerge che il pneumatico presenta una foratura sulla zona terminale sinistra del battistrada.

Alle sue spalle chiude Jonathan Rea, protagonista di gran finale, durante il quale respinge più volte gli attacchi del compagno e rivale Tom Sykes. Domenica van der Mark che partiva indietro non è riuscito a ritrovare quel feeling e ha portato a casa un quarto posto, precedendo le Aprilia del team Milwaukee di Laverty e Savadori che seppure siano ancora lontane dalle posizioni che contano, hanno mostrato un netto miglioramento. Problemi tecnici costringono Stefan Bradl (Red Bull Honda World Superbike Team) a rientrare ai box nel corso del secondo giro.

Dopo l'infortunio in gara 1 a Misano Chaz Davies non si è perso d'animo. Menzione d'onore per Fores e Torres che hanno lottato per il podio, lo spagnolo del team Barni è stato tradito da una rottura sulla sua moto, mentre il pilota del team Althea è stato costretto a fermarsi per un problema sul pneumatico posteriore della sua BMW in Gara 2.

A tre anni di distanza dall'ultima volta, è di nuovo festa. Ma Rea non demorde e, all'inizio del penultimo giro riconquista la seconda posizione sorpassando il ravennate della Ducati.

A quasi 48 ore dal brutto incidente subito in Gara 1 al Marco Simoncelli di Misano Adriatico, Chaz Davies ha iniziato il periodo di riposo che dovrebbe aiutarlo a risalire in sella alla sua Ducati Panigale R in tempo per disputare il prossimo appuntamento previsto per Laguna Seca. Il nordirlandese riuscirà a rialzare la moto e a riconquistare la pista terminando in terza posizione mentre ad approfittarne sarà proprio Tom Sykes che taglierà il traguardo per primo davanti a Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) e al compagno di squadra Rea.

Altre Notizie