Sabato, 21 Ottobre, 2017

Fassone: "Donnarumma ha subito la scelta di Raiola. Perin? Possibile"

Donnarumma la voce al Milan non solo tanti soldi cosa gli avevano offerto Donnarumma ha scelto il Real con Raiola. L'Inter vuole Bernardeschi e la Juve?
Cacciopini Corbiniano | 19 Giugno, 2017, 21:55

Anzi, le discutibili dichiarazioni rilasciate dall'agente Mino Raiola non hanno fatto che amplificare le reazioni di chi si è schierato a favore del giocatore e di chi al fianco del Milan.

Grassani ha poi sottolineato come Donnarumma sia tenuto ad andare a giocare con la Primavera nel caso di convocazione: "Dal momento che Donnarumma è un calciatore in età per essere comunque selezionato per la formazione Primavera, nel caso in cui fosse convocato è tenuto a rispondere".

Ci appare strano che Raiola con il suo italiano forbito e la sua infinita cultura non abbia appreso il semplice senso di uno striscione a lui riferito! Lo apprendo da Raiola, ero rimasto a delle critiche, forti e feroci verso l'atteggiamento di R e la decisione di D, ma è normale che un tifoso si senta tradito, fino a qui ci sta. Il Milan al tempo stesso è consapevole dei regolamenti e non credo che manderà in tribuna Donnarumma. Vediamo che succede ora, ma qui c'è puzza di mobbing. "Si è trattato di qualcosa di brutto che ha creato un clima di grande amarezza". Forse voleva creare qualche crepa all'interno della società.

Dopo giorni di polemiche, supposizioni e giudizi più o meno negativi nei confronti di Gigio Donnarumma a causa del suo rifiuto al Milan, arriva la spiegazione ufficiale di Mino Raiola, il procuratore, che gestisce la sua immagine ed i suoi contratti.

La realtà calcistica attuale è sempre più lontana dalla passione popolare e sempre più vicina a personaggi stile Raiola. Se questa scelta sarà confermata, avremo perso un grande portiere ma abbiamo trovato una compattezza con i tifosi che non pensavo. Ma nel mio cuore resta ancora il fatto che secondo me Gigio sperava in un finale diverso e chissà che la vita non ci regali delle sorprese. Sui social molto probabilmente la mano è stata molto caricata, e ovviamente non riteniamo corrette le eventuali minacce, che nulla hanno a che fare con la nostra presa di posizione. "Per il Milan è incedibile, quindi resta".

Altre Notizie