Sabato, 18 Agosto, 2018

Euro U21, domani esordio Italia. Di Biagio: E' ottavo finale

Europei Under 21, il calendario e tutte le info di Polonia 2017 Polonia, Europei Under 21: le date e il calendario
Cacciopini Corbiniano | 18 Giugno, 2017, 16:11

"Tuttavia, non dobbiamo pensare troppo ai nostri avversari, ma a quello che faremo noi in campo". Non sono nelle condizioni di poter rispondere, ho cercato di estraniare il ragazzo dalla situazione ma non è semplice. "Domani non possiamo sbagliare nulla, come ha detto il mister sarà come un ottavo di finale". Fresco di trasferimento nella parte blu di Liverpool, il giovane portiere non ha affatto sentito il peso della prima sfida contro i campioni in carica, forti e determinati pur con una squadra decisamente più modesta rispetto a quella di due anni fa. Gigi Di Biagio, che guida la selezione, ha presentato la partita in conferenza stampa, in compagnia di Marco Benassi. "In dodici mesi la mia vita è cambiata tantissimo, è stato un anno speciale, di grande crescita - sottolinea Gagliardini - Ora voglio far bene qui in Polonia, ho recuperato le energie e mi sento pronto per domenica".

Vigilia abbastanza tormentata per la Danimarca.

Le partite d'esordio, però, sono sempre complicate. Uscito per problemi fisici il talentuoso centrocampista del Leicester, Bartosz Kapustka, la Polonia ha abbassato il baricentro e aspettato il ritorno della formazione di Pavel Hapal: una strategia suicida che, dopo l'occasione del sampdoriano Linetty (tiro largo, di poco, sul palo di sinistra di Chovan), ha favorito il tocco vincente di Safranko.

Di Biagio schiererà il 4-3-3 che ha portato gli Azzurrini fino in Polonia. Berardi, Petagna e Bernardeschi a formare il tridente offensivo. L'Italia, tra le selezioni con l'età media più alta e con i giocatori di maggiore esperienza, punta ad arrivare in fondo alla competizione e per farlo si affiderà all'attacco composto da Berardi, Petagna e Bernardeschi, un trio da più di 60 gol in Serie A. A centrocampo Benassi in vantaggio su Baselli mentre Gagliardini e Pellegrini saranno gli altri due sulla linea mediana.

Altre Notizie