Domenica, 15 Settembre, 2019

Assassin's Creed Origins avrà una risoluzione dinamica su Xbox One X

Una lunga partita ad Assassin’s Creed Origins Ubisoft all'E3 mostra Assassin's Creed Origins
Acerboni Ferdinando | 15 Giugno, 2017, 07:07

Assassin's Creed: Origins ci ha fatto davvero una bella impressione, dopo gli strepitosi trailer mostrati in occasione dell'E3 di Los Angeles.

Per quanto riguarda la versione PS4 Pro, anch'essa adotterà una risoluzione 4K dinamica a cui dovrà ricorrere per l'intero gioco per compensare il netto divario di potenza di calcolo con la nuova console Microsoft.

Negli scorsi giorni all'E3 abbiamo potuto assistere alla presentazione sia di Xbox One X, sia Assassin's Creed Origins.

A raffreddare un po' i bollenti spiriti dei videogiocatori (di quelli che amano giocare online, quantomeno) ci ha pensato, suo malgrado, il game director Ashraf Ismail, che ha confermato ufficialmente che nel gioco non ci sarà alcuna modalità multiplayer (né competitivo, né cooperativo). Secondo quanto affermato da Digital Foundry, le differenze possono essere percepite solo "zoomando" di parecchio sull'immagine e osservando i particolari più piccoli, come ad esempio le piume che compongono le ali dell'aquila compagna di viaggio di Bayek.

La gestione delle quest dovrebbe permettere ai giocatori di vivere la storia con maggiore libertà, dando la possibilità di allontanarsi dal filone principale ed avventurarsi in questline secondarie prima di andare avanti con il racconto, e con la rimozione della minimappa sarà cura del giocatore seguire le indicazioni ricevute ed esplorare le città e l'ambiente circostante per trovare e raggiungere il luogo esatto del proprio obiettivo.

Sempre in questi termini si è rivelato anche qualcosa delle sezioni ambientate nel presente.

Infine, si è parlato del multiplayer, o meglio, di alcune "funzioni online" non meglio specificate ma che saranno presenti all'interno del titolo.

Altre Notizie