Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Cipolle rosse, rimedio anti-cancro al seno?

Cipolle rosse un’arma contro il tumore al colon e al seno Cipolle rosse contro il cancro
Machelli Zaccheo | 14 Giugno, 2017, 14:09

Un'arma potente contro il cancro ci è fornita dalla natura e la ritroviamo sulla nostra nostra tavola: le cipolle rosse. Lo rivela un nuovo studio, condotto dai ricercatori dell'Università di Guelph in Canada e pubblicato sulla rivista di settore "Food Research International".

L e cipolle rosse aiutano a combattere il cancro: in particolare sono efficaci nell'uccidere le cellule cancerogene del tumore al colon e di quello al seno. I bioflavonoidi più noti sono la quercetina, la rutina, la naringina e l'esperidina; essi erano già noti per l'azione coadiuvante la resistenza e la permeabilità dei capillari, per proteggere da emorragie e rotture dei vasi sanguigni ed inoltre hanno potere antimicrobico.La quercetina, inoltre, contrasta i danni da colesterolemia e riduce la pressione sanguigna negli ipertesi. Il prossimo passo potrebbero essere direttamente delle sperimentazioni sull'uomo. E le cipolle raccolte dai ricercatori in Ontario vanterebbero livelli particolarmente alti di questa sostanza, rispetto ad altre varianti che crescono nel mondo. Merito di un alto contenuto di quercetina, un tipo di flavonoide che ha potere antiossidante, e di antociani (o antocianine), che danno il colore rosso e che arricchiscono l'azione antitumorale della quercetina stessa. Così in particolare si sono espressi gli autori dello studio: "Abbiamo riscontrato che le cipolle sono eccellenti nell'uccidere le cellule tumorali".

Il team di Neethirajan per testare l'efficacia delle cipolle ha messo a contatto cellule tumorali estratte da colon umano con una soluzione di quercetina, scoprendo che quest'ultima non solo spinge le cellule tumorali alla cosiddetta apoptosi (il 'suicidio' cellulare), ma ne impedisce anche la comunicazione, complicando ulteriormente il loro processo di sviluppo e proliferazione. Aspetto, quest'ultimo, che inibirebbe la crescita delle cellule cancerogene. E di recente gli studiosi hanno anche riscontato che le cipolle sono efficaci anche nel tumore al seno. Il lavoro di ricerca, però, non si ferma qui.

Ora i ricercatori stanno studiando vari metodi di estrazione della quercetina senza l'impiego di sostanze chimiche, in modo da poterla utilizzare a breve sia nella nutraceutica (la disciplina che studia i componenti degli alimenti con effetti positivi per la salute) sia come medicinale naturale sotto forma di pillole.

Altre Notizie