Giovedi, 19 Settembre, 2019

Maltrattamenti in un asilo nido: due arresti a Fiumicino

Shock a Prenestino, bimbi maltrattati all'asilo nido Bimbi maltrattati in un asilo nido del Prenestino: arrestati due fratelli
Evangelisti Maggiorino | 14 Giugno, 2017, 12:36

Nell'asilo venivano ospitati bambini di pochi mesi fino a quelli di tre anni.

È il servizio comunale che offre la cooperativa "Il mio mondo", nato nel 2000, che si rivolge alle famiglie dei bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi.

L'indagine della polizia di Stato di Fiumicino, sono partite dalla denuncia di due genitori allarmati dal cambiamento del bambino durante i mesi di scuola.

Maltrattamenti fisici e verbali: la Polizia ha arrestato questa mattina un uomo e una donna, fratello e sorella, che gestivano un asilo nudo privato al Prenestino. Gli arrestati, secondo quanto emerso dalle indagini, apostrofavano i piccoli con insulti anche a sfondo razziale, utilizzando sistematicamente riferimenti sessuali sempre espressi in modo volgare ed osceno. Tutto è partito in seguito alla segnalazione di un genitore, poi sono stati accertati i comportamenti violenti dei gestori. Venivano regolarmente picchiati, insultati, anche con epiteti razzisti, e persino spinti a terra quando piangevano. Gli agenti hanno avviato una serie di verifiche, coordinate dalla pm Claudia Alberti della procura di Roma, anche mediante l'utilizzo di sistemi d'intercettazione audio e riprese visive. L'intervento degli agenti, con la partecipazione della Asl per gli aspetti di specifica competenza, si e' reso necessario proprio per impedire un protrarsi della esposizione dei minori alle violenze psico-fisiche. I due fratelli, al termine delle incombenze di rito sono stati associati presso strutture carcerarie della capitale. Ai bambini e ai loro genitori è stato assicurato un servizio di consulenza medico specialistico per l'assistenza post-traumatica.

Altre Notizie