Martedì, 15 Ottobre, 2019

Renzi, pronto a dialogo con Pisapia

Renzi, pronto a dialogo con Pisapia Renzi apre a Pisapia: "Un Pd largo e plurale può fare il 40 per cento"
Evangelisti Maggiorino | 14 Giugno, 2017, 11:59

Alla domanda sul perché ha proposto le Primarie a Renzi ha detto: "E' stata una provocazione, sapendo che purtroppo non ci sono le coalizioni perché c'è il proporzionale". Non si può immaginare centrosinistra senza il Pd. E quanto alle alleanze, il capogruppo Pd alla Camera tiene la linea del segretario: "C'è anche un mondo che non si sente rappresentato dalle attuali forze politiche, un pezzo della società più innovativa e attiva che apprezza le riforme e siamo convinti di poterla accogliere nelle nostre liste".

"Noi siamo disponibilissimi a dialogare con Pisapia, con Boldrini". Quelli che se ne sono andati è evidente che hanno fatto una scelta, loro.

"Non si può passare - ha aggiunto - da un'ora all'altra da Berlusconi a Pisapia". Lui ha fatto delle leggi che io non condivido, ma io dico: lasciamo stare il personalismo e guardiamo ai contenuti e sfidiamoci su questi. Dialogare con D'Alema? Questa mi sembra un'ipotesi negata dalla realtà.

Altre Notizie