Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Anche Ronaldo nei guai col Fisco, avrebbe evaso 14,7 milioni di euro

Cristiano Ronaldo denunciato dal fisco spagnolo: Cristiano Ronaldo denunciato per frode fiscale: avrebbe evaso le tasse per 14 mln
Cacciopini Corbiniano | 13 Giugno, 2017, 16:21

L'accusa crede che Cristiano Ronaldo ha utilizzato una struttura aziendale creata ad hoc nel 2010 per occultare i profitti guadagnati in Spagna grazie ai diritti di immagine, mettendo in pratica un mancato adempimento "volontario e cosciente" dei suoi obblighi fiscali. La vittoria della Champions League ai danni della Juventus nella finale di Cardiff, il successo in Liga regaleranno molto probabilmente il quinto Pallone d'Oro, all'asso portoghese che però oggi deve registrare alcune critiche fatte dal suo vecchio compagno ai tempi dei Blancos Rafael Van der Vaart. L'accusa riguarda "quattro reati" fiscali che il campione avrebbe commesso tra il 2011 e il 2014, non avendo pagato alla agenzia delle entrate 14,768 milioni di euro.

Secondo la denuncia presentata dalla procura di Madrid davanti al tribunale di Pozuelo de Alarcon, Cristiano Ronaldo avrebbe defraudato il fisco spagnolo in forma "consapevole" e "volontaria". In base al regime fiscale iberico, CR7 avrebbe dovuto applicare per i redditi prodotti in terra spagnola il tasso del 24% o 24,75%.

Ronaldo avrebbe versato, negli anni sopra citati, gli introiti dei propri diritti di immagine alla 'Tollin Associates Ltd', società con sede alle Isole Vergini britanniche di cui era l'unico azionista.

Altre Notizie