Venerdì, 28 Febbraio, 2020

MotoGP Montmelò 2017: gli spagnoli alla ricerca del riscatto con l'incognita gomme

MotoGP Austin Live MotoGP Montmelò 2017: gli spagnoli alla ricerca del riscatto con l'incognita gomme
Cacciopini Corbiniano | 13 Giugno, 2017, 08:45

Non credo rappresentino una grande differenza, ma spero possano darci qualcosa in termini di grip, specialmente sulla gomma anteriore. Me l'avessero prospettata quando ero in Moto3, quattro anni fa, sarebbe stato davvero difficile crederci.

"La moto curva meglio, mi sono trovato più a mio agio, ma dobbiamo cercare di migliorare ancora il problema del degrado della gomma posteriore, perché secondo me la stressiamo ancora parecchio" ha aggiunto. Dovremo farci trovare pronti, così come ad affrontare la nuova ultima parte di tracciato. "La corsa non sarà facile per via del caldo previsto, e risulterà fondamentale fare una scelta corretta degli pneumatici". Valentino Rossi invece sta cercando di recuperare la condizione fisica dopo l'incidente di due settimane fa, che lo ha costretto al quarto posto del Mugello. Però anche il pilota di Figueres ha dovuto fare i conti con una moto sia a Jerez che a Barcellona difficilissima da guidare, ma del resto all'interno di un campionato non è possibile guidare sempre sopra i problemi perchè i nodi prima o poi vengono al pettine e si finisce per cadere o avere comunque difficoltà. Tuttavia, se si riporta la memoria alla fine del pre season, Vinales volava con la M1 mentre il suo compagno di box annaspava, cosa che può aver indotto la casa nipponica a pensare, erroneamente, che la moto fosse competitiva così com'era e che non necessitasse di particolari migliorie visto quanto lo spagnolo stava dimostrando. Questo aspetto spaventa Dovizioso, ma ha messo in allarme anche i piloti di Honda e Yamaha. "Per come la vedo io, con le temperature così elevate che avremo anche in questo fine settimana, non è così necessario che Michelin porti delle gomme asimmetriche per il davanti".

Altre Notizie