Domenica, 13 Ottobre, 2019

Tänak (Ford) vince il Rally Sardegna, nasce la "stella" Lappi (Toyota)

Hyundai al via del Rally di Sardegna Rally di Sardegna 2017/ Diretta tv e info streaming video: Paddon di nuovo in testa! (Mondiale Wrc)
Esposti Saturniano | 11 Giugno, 2017, 22:03

Vittoria di Ott Tanak e Martin Jarveoja su Ford Fiesta Wrc, l'equipaggio estone della M-Sport World Rally Team ha preso il comando della gara nella 2^ tappa nella PS 13, che ha vinto unitamente alla 12 e 14, e lo ha mantenuto fino al traguardo finale, conquistando la prima vittoria nel Campionato del Mondo Rally, grazie ad una strategia d'attacco e coadiuvato dalla vettura che ha sempre reso al meglio. A completare un tris di Toyota nella top ten, con il 6°posto nella gara italiana, ci hanno pensato gli altri finlandesi Juho Hanninen e Kaj Lidstrom che sulla Yaris Wrc hanno vinto la PS 3, anche se sul finale si è presentato un problema al servosterzo ed hanno perso la top five proprio sulla Power Stage. Per il 26enne si tratta di una consacrazione e per Tommi Mäkinen, ex pilota e ora a capo della Gazoo Racing, una scommessa vinta. Ottavo posto per il norvegese Andreas MIkkelsen. Terzo gradino del podio virtuale incede per gli estoni del M Sport Tanak-Jarveoia, con il belga Neuville che recupera invece la Quarta posizione, seguito quindi ancora una volta da Latvala e Ogier, da cui ci si aspetta molto anche nella giornata di domani, dove le prove specile previste promettono davvero scintille.

Da un colpo di scena all'altro: il Rally Italia Sardegna 2017, settima prova del campionato del mondo, ha regalato forti emozioni anche nella seconda tappa. Terza posizione provvisoria per Thierry Neuville (Hyundai i20). Il campionissimo fresco di trasferimento alla M-Sport ci ha abituato a partenze in sordina per poi tirare fuori l'artiglieria pesante nelle prove finali, ma a questo giro qualcosa, almeno all'inizio, è andato storto: forature ed imprecisioni hanno minato il suo assalto alla vittoria finale, ma nonostante ciò la tenacia e la mentalità da campione lo hanno supportato nella rimonta di oggi. La vettura coreana si è dimostrata competitiva in passato e anche quest'anno sarà protagonista, con Neuville che vuole raggiungere Ogier in vetta alla classifica piloti. Le prove segnano il ritorno di crono storici come quelli di Terranova (14,54 km, alle ore 7:18 e 15:25) e Monte Olia (19,05 km alle ore 7:41 e 15:48) e la conferma delle speciali di Tula (15 km alle ore 9:12 e 17:25) e Tergu-Osilo (14,14 km alle ore 10:17 e 18:30). - 22.01.2017, Rally Sweden 09.02. Tuttavia, ha ceduto ad Ogier la quinta piazza proprio nel power stage non facendo un gran favore al suo compagno di squadra Latvala che avrebbe preferito avere un maggior numero di piloti tra sé ed il campione del mondo.

Diviso in 19 tappe, il Rally di Sardegna impegnerà gli equipaggi su una distanza totale di 312,66 km ed entrerà nel vivo questa sera con la Super Speciale d'apertura di Ittiri Arena, preceduta dallo shakedown a Olmedo.

Primo degli italiani Simone Romagna (Ford Fiesta WRC), 17esimo nella classifica del Rally Italia Saregna 2017. Riuscirà a conquistare anche qui il primo posto?

Altre Notizie