Venerdì, 17 Gennaio, 2020

Alien 5, Neill Blomkamp: "È triste che il progetto sia morto"

Deadpool Alien 5, Neill Blomkamp: "È triste che il progetto sia morto"
Deangelis Cassiopea | 07 Giugno, 2017, 13:01

Il suo debutto in un lungometraggio con District 9, nel 2009, ha sbalordito molti esperti e tantissimi appasionati.

Intervistato da The Verge, Blomkamp ha dichiarato: "Sì, il progetto è definitivamente morto". Bisognerà vedere come si evolverà la cosa. "Sono andanti avanti con Fox, ma siamo arrivati a questo punto".

L'intenzione del regista è di mostrare la prima serie di cortometraggi a titolo gratuito su youtube, per poi vendere su Steam (piattaforma sviluppata da Valve che si occupa di distribuzione digitale) extra come modelli 3D, effetti visivi, concept, clip originali e musica. Penso che se le circostanze fossero state diverse, e non mi fossi sentito tanto vicino a qualcosa con cui lui evidentemente sente una connessione personale enorme, sarebbe potuta andare in modo diverso. È triste. Ho trascorso davvero molto tempo a lavorare sul progetto e credo che fosse anche un buon lavoro. Tuttavia, il progetto è stato accantonato per lasciar spazio alla saga prequel di Ridley Scott. Non voglio fare di testa mia in un mondo da lui creato. Purtroppo credo che per la politica degli studios tale idea non potrà essere più ripresa. È un regista pieno di talento e ha realizzato questo film (Alien) che è riuscito veramente ad influenzare quello che volessi fare in quanto regista.

Sembra evidente da queste parole che Blombkamp sia rimasto un bel po' scottato dall'esperienza coi grandi studi hollywoodiani e voglia quindi tornare a produzioni più piccole ma molto più libere.

Altre Notizie