Giovedi, 13 Agosto, 2020

Inter, Luciano Spalletti: "Sono felice di essere l'allenatore di questa squadra"

Cacciopini Corbiniano | 07 Giugno, 2017, 12:52

I tempi si allungano, perciò diventa un problema. Per il centrocampo, invece, tutto su Radja Nainggolan, con Spalletti pronto a muoversi persolmente per convincerlo e con il polacco Krychowiak del Psg ad inseguire. Secondo lui ci sarebbero dei lati negativi, sia nel carattere dell'ex tecnico della Roma sia nella squadra che troverà in nerazzurro. Ritrova un vecchio compagno di avventure, Walter Sabatini.

La famiglia Della Valle ha offerto un ingaggio da circa 2,5 milioni di euro a Bernardeschi, ma la clausola rescissoria che la società viola ha in mente di inserire nel contratto, non aggrada né il calciatore né il suo agente. Suning gli darà budget e fiducia per dimenticare una pessima annata chiusa nella polvere del settimo posto in classifica.

"Sono felice di essere l'allenatore dell'Inter" ha invece detto Luciano Spalletti, sempre da a Malpensa. A metà strada c'è Steven Zhang, il ragazzo prodigio destinato a diventare amministratore delegato del club nerazzurro e a fare da trait d'union tra Italia e Cina. Nuovi nomi e nuovi volti sono attesi ad Appiano Gentile. Seguiranno Luciano Spalletti sicuramente il vice Marco Domenichini, Alessandro Pane, Daniele Baldini e un preparatore atletico che, dovrebbe essere Marcello Iaia, ex Manchester United e Roma. Il futuro inizia oggi, eppure restano i dubbi e le scorie di un biennio decisamente caotico.

Manca ancora l'ufficialità, qualche ora per conoscere la proprietà e per redigere il contratto, ma è tutto fatto e l'annuncio arriva proprio dallo stesso allenatore.

Altre Notizie