Mercoledì, 22 Gennaio, 2020

Giallo a Genova, fratello e sorella trovati morti in casa

Evangelisti Maggiorino | 06 Giugno, 2017, 18:04

Genova - I cadaveri di due fratelli genovesi, Franco e Renata Ricciardi, lui di 60 anni e lei di 68, sono stati trovati stamani in un alloggio di Villa Cordano, struttura di proprietà delle Opere pie e gestita dalla Caritas in via Parini nel quartiere di Albaro, a Genova. E' stata aperta un'inchiesta; le indagini sono state affidate alla polizia.

I due, fratello e sorella, sarebero morti circa una settimana fa per inedia, la prolungata mancanza di alimenti. Avevano provato a contattare telefonicamente i due fratelli, che a inizio giugno avrebbero dovuto pagare l'affitto di casa ma non si erano presentati all'appuntamento.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti della sezione Scientifica ed il medico legale.

Dalle prime ricostruzioni pare che la donna si trovasse distesa nel letto, mentre il cadavere dell'uomo a terra. In cucina c'era un frigorifero che è stato trovato completamente vuoto. Sulla vicenda indaga la squadra mobile su delega del sostituto procuratore Federico Manotti. Gli agenti durante la perquisizione hanno trovato un libretto postale con 15mila euro, un portafoglio con circa 400 euro e un barattolo di proteine in polvere.

Altre Notizie