Venerdì, 19 Luglio, 2019

Moto GP, Mugello: le dichiarazioni dei protagonisti al termine della gara

ULTIM'ORA OK dai medici, Valentino Rossi potrà scendere in pista al Mugello MotoGP Mugello 2017: Orari Prove Libere, Qualifiche e Gara
Cacciopini Corbiniano | 06 Giugno, 2017, 12:26

19/23 - Allunga ancora Dovizioso, mentre Petrucci ora deve vedersela con il rientro di Vinales.

Il "Dottor" Rossi può comunque ritenersi soddisfatto per l'onorevole quarto posto.

La domenica all'insegna della MotoGP inizia poco dopo pranzo: alle 14.00 è previsto il via della gara, in programma sia su Sky Sport MotoGP HD che su TV8. Che la moto bolognese potesse competere per la vittoria si è visto fin da subito, con Jorge Lorenzo che è scattato bene dalla settima piazzola ed è andato a battagliare con le Yamaha di Vinales e Rossi, oltre che col compagno Dovizioso, per le posizioni di testa.

Rossi: "Un secondo posto è. più meglio" Poco dopo il termine della sessione di qualifiche, Valentino ha parlato di "una bellissima giornata", perché "fisicamente sono migliorato, sono un po' meno in affanno e sento meno dolore". Il momento decisivo al 13° giro, quando Dovizioso passa Vinales e va in testa. I due italiani sono saliti sul podio del GP di casa e si sono lasciati andare alla commozione più vera e sincera. Da vedere se Vinales saprà gestire la pressione del favorito, a cui non è abituato, oppure se soffrirà del classico "braccino". Non ho rischiato, volevo mantenere la seconda posizione che per noi era positiva. Successo quasi sorpresa ma meritato per il pilota di Forlimpopoli. Al Mugello ha trionfato il ducatista Andrea Dovizioso. È un mio amico, mi è simpatico e ha fatto una grande gara, se l'è meritato. Desmodovi vince! la Ducati torna a vincere al Mugello, dove non trionfava dal 2009 con Casey Stoner! La vera delusione si legge invece negli occhi di Danilo Petrucci che con la sua Ducati del team Pramac aveva conquistato il 2/o posto, 'sporcando' purtroppo però il suo miglior giro toccando con le ruote una parte in cemento vicino al cordolo, manovra questa vietata dal regolamento. Dietro al forlivese le Honda ufficiali di Dani Pedrosa e Marc Marquez e, davanti alle moto dell'ala Michele Pirro, pilota-tester Ducati iscritto alla gara del Mugello come wild card.

Altre Notizie