Mercoledì, 13 Novembre, 2019

Inter, Manchester United pronto a rilanciare per Perisic: i dettagli

Nasce la 'nuova' Inter di Spalletti: tutte le strategie e i nomi per la ricostruzione nerazzurra Inter, accelerata per Luciano Spalletti: gli aggiornamenti
Cacciopini Corbiniano | 03 Giugno, 2017, 14:36

Ha salutato quindi la Capitale e, soprattutto la Roma mister Luciano Spalletti, allenatore capace, appassionato, bravo, preparato, elaborato, profondo, lungimirante, complicato, raffinato che ... adesso, sulle sponde nerazzurre dei Navigli di Milano, finalmente avrà la ghiotta opportunità (lavorare all'ombra del Colosseo non è mai facile, tanto meno è semplice vincere da quelle parti, ndr) di provare a vincere qualcosa, sul serio e serenamente, in Italia con Lele Oriali come scudo e Sabatini in cabina di regia. Chi prenderà il suo posto nella prossima stagione? Il contratto che legherà l'allenatore di Certaldo e la società nerazzurra dovrebbe essere un biennale da circa 4 milioni a stagione, con opzione per quella successiva. L'Inter si appresta dunque a salutare il croato, arrivato due anni fa dal Wolfsburg per 17 milioni. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, sta lavorando alacremente per chiudere già i primi colpi in entrata anche se è ben consapevole del fatto che dovrà comunque fare cassa prima di acquistare. Nel pieno della sua maturazione calcistica, la voglia di Perisic di affrontare grandi sfide, di calcare grandi palcoscenici è troppo grande per non cogliere l'invito di Mourinho che permetterebbe al croato, di tornare a giocare nell'Europa che conta dopo un lungo esilio. Ma la dirigenza del club di Suning è alle prese con la vicenda Perisic, molto richiesto dal Manchester United.

L'ufficialità potrebbe perciò addirittura arrivare anche durante il week-end, o tutt'al più ad inizio settimana, quando verrano sciolti alcuni nodi.

Altre Notizie